Ciuccio, come far smettere a bambini di usarlo. Io l'ho spuntato!

Bimbo con ciucci

La professionista del ciuccio, così chiamavamo la nostra Giulia, la più grande, per la sua destrezza con i ciucci. Si perchè, seppur piccolina, aveva imparato presto a destreggiarsi con i ciucci (almeno due, nel caso uno cadesse per terra); li voleva entrambi in mano, se li passava tra le manine senza farli mai cadere, li ciucciava alternandoli, da destra a sinistra e ritorno, e qualche volta anche in contemporanea, come il piccolo in questa fotografia.

Da divertimento a problema quando ho visto che non aveva alcuna intenzione di mollarli, perchè avevo deciso che i due anni fossero il tempo limite per ciucciare (anche se qualcuna pensa che si possa arrivare anche ai 4).

Come fare a togliergli il ciuccio? Intendo, come togliergli senza che la cosa sia vissuta come un trauma; io ho fatto così (grazie ancora Anna, per aver trovato quell'articolo). Ho preso i suoi ciucci e li ho spuntati;gli ho tagliato la punta (mezzo centimetro più o meno), così che terminassero con un buco, un vuoto. L'effetto è stato immediato; Giulia non provava più soddisfazione dal ciucciare, per cui teneva il ciuccio al massimo per 5 minuti, prima di sputarlo via con smorfie di disgusto. Alla fine, dopo poco meno di due settimane, non li ha chiesti proprio più. Fine dei ciucci.

  • shares
  • Mail