Lasciar piangere i bambini è pericoloso?

Lasciar piangere i bambini è pericoloso? Quando al momento della nanna, il mio piccolo piange e tira fuori quei lacrimoni inconsolabili, soffro troppo, e preferisco farlo dormire nel lettino della cameretta con me vicino. Ma capisco che quando dormiamo poco la notte si farebbe qualsiasi cosa per trovare il modo di addormentarlo velocemente. Quando siamo distrutti dalla stanchezza e non riusciamo nemmeno ad alzarci può capitare di lasciarlo piangere nel lettino. Ma é giusto farlo sistematicamente?

Da generazioni i genitori si chiedono e se sia giusto farlo piangere o di coccolarlo soprattutto quando sta per addormentarsi o si sveglia nel corso della notte. Sulla rivista Psychology Today, un ricercatore afferma che il pianto può essere pericoloso per i bambini, e a lungo andare può portare dei danni.

I ricercatori della Yale University e della Harvard Medical School hanno scoperto che quando i bambini piangono si stressano e soffrono d'ansia per non veder arrivare i genitori. A quel punto il loro corpo rilascia il cortisolo, un ormone che può danneggiare o addirittura distruggere i neuroni del cervello ancora in via di sviluppo. Tutto questo può portare il rischio della sindrome da deficit di attenzione, scarso rendimento scolastico, e comportamenti antisociali.

Lasciare piangere il bebè è una maniera per renderlo meno intelligente, meno sano, più ansioso, non cooperativo, e quando é meno fiducioso nei nostri confronti, nella vita avrà difficoltà ad affidarsi a qualcuno. Questo può partare anche ad una mancanza di indipendenza nel corso degli anni. Non possiamo costringere nostro figlio ad essere indipendente, forse é meglio non fargli perdere quella fiducia che con il tempo lo renderà prima un bambino e poi un adulto autonomo.

Poi, è un diritto dei piccoli avere tutto quello di cui hanno bisogno. So che il mestiere di genitori è un duro lavoro ma si tratta dei primi due anni di vita del bambino in cui bisogna trovare un "metodo", poi gradualmente, diventa più facile almeno quando parliamo di sonno, o sbaglio?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: