Il bambino ha 13 mesi e non cammina: bisogna preoccuparsi?

Il bambino ha 13 mesi e non cammina: bisogna preoccuparsi? Le ansie di noi mamme sono tante e delle volte per paura di avere spiacevoli sorprese riguardo la salute di nostro figlio siamo spinte a stimolarlo troppo o ci aspettiamo dei passi da gigante, nell'arco di poco tempo, senza pensare che ogni pargolo ha i suoi tempi. Un esempio di ansia tipicamente genitoriale é quella che segue, un dubbio che si è accanito su una mamma della community CircleofMoms:

Mio figlio ha fatto tredici mesi l'altro giorno e non cammina da solo ..... lui è capace a tirarsi in piedi, e si arrampica su tutto, ma non mostra interesse a camminare da solo. Noi vediamo che fa due passi al massimo, poi riprende a gattonare, ha gattonato anche in ritardo non prima di aver compiuto i 10 mesi, devo preoccuparmi???? Ci sono altri bambini di tredici mesi che non camminano??

In base alla mia esperienza ho capito che la natura dei bambini è diversa. Penso a mia figlia che aveva una voglia matta di camminare e non aveva ancora tredici mesi quando ha iniziato a camminare, con un gran voglia di fare presto per riuscire a raggiungere tutto quello che desiderava senza l'aiuto dei genitori (la natura indipendente ce l'aveva già da allora), e mio figlio che è più calmo, più cauto, che riflette prima di buttarsi in nuove esperienze, e si è sentito sicuro solo all'eta di quindici mesi senza la frenesia che aveva caratterizzato la primogenita. Ma dalla prima volta che ci ha lasciato la mano per andare da solo non ha avuto più alcun tentennamento.

E le esperienze con i vostri piccoli? Raccontateci il vostro punto di vista, potrà aiutare altre mamme tormentate dai dubbi.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail