Seguici su

Cronaca

Mamme che lavorano: come si fa a far tutto?

Poco fa, anch’io come Doretta, ho avvertito l’urgenza di condividere con voi questa sensazione così frustrante di non poter più gestire il mio tempo e la mia ansia. Sono una mamma che lavora tanto proprio come molte di voi che mi stanno leggendo in questo momento. Allora potete capire perchè ho bisogno di questo sfogo!!!

La mattina mi sveglio e mi sento una zombie. Dormiamo male ultimamente perchè il piccolo – che va al nido – sta male una settimana sì e una no e di notte si sveglia di continuo. Ad ogni modo, quando finalmente schiara giorno, come si dice dalle mie parti, inizia la maratona: cambio pannolino, poi lo vesti, poi lo fai mangiare e magari lui non vuole; poi gli lavi manine e faccino e lui è pronto mentre io sono sempre più zombie e sono già le 7,30.

Se non voglio restare bloccata nel traffico e arrivare in ufficio tardi, delego al papà il compito di accompagnare il piccolo al nido. A me resta meno di mezz’ora per togliere il caos lasciato dal diavoletto, lavarmi, vestirmi e truccarmi, quando possibile.

Il più delle volte salto qualcuno di questi passaggi o li faccio talmente al volo che dimentico qualcosa. Qualche giorno fa ho battuto ogni record e mi sono presentata ad un appuntamento con una scarpa diversa dall’altra. La persona che me lo ha fatto notare era alquanto imbarazzata e dopo ci siamo fatti una gran bella risata anche se nella mia c’era un pizzico di terrore perchè mi sono detta: “che fine che ho fatto!!!”.

All’uscita dall’ufficio la corsa continua e poi la giostra termina il suo giro per iniziare di nuovo il giorno dopo. C’è di buono che sono diventata una mamma lavoratrice multitasking ed ora sono in grado di fare più cose contemporaneamente: mentre parlo al telefono lavo i piatti oppure stiro, mentre guido ne approfitto per fare telefonate di lavoro con l’auricolare; mentre gioco con mio figlio stendo i panni incuriosendolo con le mollette e così via.

E poi ho imparato ad usare la sinistra: quante volte mi capita di tenerlo in braccio e allora, se non voglio essere bloccata e non fare più nulla, me lo porto in giro per casa ed utilizzo la sinistra per riporre magliette, girare il sugo, prendere appunti al volo.

Certo, la stanchezza è tanta e credo che anche il piccolo la avverta ogni tanto così come la mia ansia di non riuscire ad essere la mamma ideale e forse neppure più la professionista dedita al lavoro e sempre disponibile. Ma è proprio questo il punto: come si fa a far tutto e a farlo bene? Come può fare una mamma a dividere il suo cuore a metà? Da una parte il suo amorevole bimbo, dall’altra la passione e la necessità di continuare a lavorare e a farlo bene. Per non parlare poi del marito: che spazio resta per la vita di coppia, per una risata a fine giornata, per uno sguardo rilassato e destinato solo a te?

Foto | “Manuale di sopravvivenza per le giornaliste”, Franco Angeli (1996)

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Leggi anche

Bambino Natale Bambino Natale
Intrattenimento2 giorni ago

A Natale puoi: testo, video e storia dietro alla canzone più famosa del Natale

A Natale puoi è una bellissima canzone di Natale: ecco il testo da imparare con i bambini.

Gravidanza Gravidanza
Celebrità4 giorni ago

Stimolazione ovarica: cos’è la tecnica utilizzata dalle mogli di J-Ax e Pintus

La stimolazione ovarica è una tecnica che aumenta le possibilità di avere un figlio: ecco cos’è e come funziona. La...

Depositphotos Depositphotos
Intrattenimento4 giorni ago

Memorie di famiglia: come scannerizzare e organizzare vecchie foto e diapositive

Risorse e consigli per digitalizzare e ridare vita alle vecchie foto di famiglia, preservandole dall’usura del tempo e creando composizioni...

Gorgonzola Gorgonzola
Gravidanza1 settimana ago

Gorgonzola in gravidanza: ecco cosa è importante sapere

Il gorgonzola in gravidanza è sicuro da mangiare? Cerchiamo di fare chiarezza sull’argomento per evitare rischi. Durante la gravidanza è...

Famiglia2 mesi ago

Come essere una buona mamma

La cosa più importante è amare i propri figli La definizione di buona mamma varia a seconda di chi chiedi. Tuttavia,...

dormire bene in estate dormire bene in estate
Salute3 mesi ago

Dormire bene in estate, 5 consigli per grandi e piccini

Dormire bene in estate, ecco i consigli degli esperti che possono essere seguiti da tutti quanti in famiglia, dai grandi...

Gardaland Resort Gardaland Resort
Gite e viaggi4 mesi ago

Gardaland Resort, 10 buoni motivi per soggiornare negli alberghi interni al parco

Gardaland Resort, 10 buoni motivi per soggiornare all'interno del parco, nei tre alberghi tematici che ci faranno tornare tutti bambini.

il cane di nessuno il cane di nessuno
Libri e Riviste6 mesi ago

Il cane di nessuno, un bellissimo libro da leggere insieme ai bambini

Ecco un bellissimo libro per bambini da regalare ai più piccoli: sei pronto a scoprire "Il cane di nessuno"?

Diario di viaggio per bambini, come scriverlo? Diario di viaggio per bambini, come scriverlo?
Gite e viaggi6 mesi ago

Diario di viaggio per bambini, come scriverlo?

Un diario di viaggio permette ai bambini di immortalare ricordi e imprimere nella mente esperienze indimenticabili: ecco tutti i consigli...

Libri e Riviste7 mesi ago

I libri per bambini sui Peanuts che i piccoli lettori ameranno

Tanti libri per bambini sui Peanuts che i piccoli lettori adoreranno leggere e rileggere: finiranno per divorarli!

Mamma8 mesi ago

Festa della mamma: le migliori idee regalo da fare

Festa della mamma, idee regalo fotografiche per rendere felice la donna più importante della nostra vita: ecco qualche proposta.

Archie Meghan Harry Lilibeth Archie Meghan Harry Lilibeth
Celebrità11 mesi ago

Archie, il figlio di Meghan e Harry, è identico al papà

L'incredibile e tenerissima somiglianza del piccolo Archie con il suo papà, il Principe Harry