Il mondo delle app dedicate alla famiglia si infittisce e adesso è arrivata Save the Mom. Funziona così: c’è un calendario condiviso da tutti i componenti della famiglia con le attività e gli impegni giorno per giorno, ogni impegno viene notificato per tempo (niente più scuse per dimenticare); e poi c’è la mappa check in per individuare gli spostamenti in città.

C’è il planning della lista della spesa, che dicono, entusiasmerà anche i papà (qui avrei dei seri dubbi, la spesa resta un momento molto poco appetibile per lui, nonostante l’appeal tecnologico); la cosa interessante però è che anche questa è condivisa, e ognuno può aggiungere le cose che servono o averle a portata di mano al supermercato.

Infine ecco la bacheca, per comunicare con gli altri membri della famiglia o per esprimere, aggiungo io, pensieri e appunti che nei momenti di reali per qualche motivo non si è riusciti a verbalizzare. Certo parlarsi vis a vis è sempre la cosa migliore, ma usato a piccole dosi questo mezzo potrebbe rendere la vita più semplice ed è un modo ulteriore per impratichirsi con la tecnologia; per il momento comunque eviterei di dare giudizi affrettati e vado a provarlo.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove

Altro su Cronaca Leggi tutto