Imparare a bere da soli è una conquista che difficilmente si ricorda, crescendo, ma che segna una tappa importante per il bambino ma anche per i genitori che non devono più raccogliere succhi, pappe e pasticci liquidi da pavimenti, seggioloni, bavaglini e impensabili anfratti in cui invariabilmente va a finire tutto quello che cade di mano ai piccoli pasticcioni.

La scelta del bicchiere o della tazza è importante sotto vari profili: dimensioni, sistema sempre-in-piedi, materiali e colori. Ma anche facilità di presa. Se poi ha il doppio manico non è anche meglio? Quella in foto è prodotta dal designer olandese Richard Hutten, costa 11,50 euro ed esiste in molti colori diversi.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto