La primavera è il momento perfetto per seminare fiori e frutti che potremo raccogliere all’inizio dell’estate; se cercate qualche spunto per invogliare i bambini più reticenti a stare all’aria aperta, provate con il giardinaggio, che è anche un’ottima scusa per fare un’attività insieme.

E se non avete il giardino non importa, perchè con un po’ di terriccio e qualche vasetto o una scatola grossa di legno, potrete avere il vostro orticello in miniatura. Dopo avere scelto i semi da piantare, fiorellini di campo per i più romantici e pomodori e insalata per i futuri cuochi, e avere chiesto qualche consiglio al giardiniere di fiducia, procedete alla semina e già questo sarà un piacevole diversivo (oltre all’occasione per risistemare il balcone o il cortile); il bello però viene dopo, perchè più o meno ogni due giorni bisognerà andare a visitare i vasetti per controllare la crescita e lo stato del terreno.

A questo proposito, ci è molto piaciuta l’idea di Fun in the Making, che propone un annaffiatoio fai da te molto semplice ed economico, ottenuto bucherellando una bottiglia di plastica, l’ideale per dare il compito di annaffiare ai vostri bimbi, che grazie al buco sul tappo potranno regolare l’emissione di acqua.

Immagine | Fun In The Making

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove

Altro su Cronaca Leggi tutto