Partorisce durante un volo aereo della Delta Airlines

cicogne sul nido

Il 23 marzo scorso, Katherine, che si era imbarcata su di un volo della Delta Airlines, partito dal Ghana e diretto ad Atlanta (la città della Coca Cola), ha dato alla luce, Ebosalume, mentre l'aero era in volo a quasi 13.000 metri di altezza. Da notare che Katherine, che avrebbe dovuto partorire intorno al 13 aprile, prima di volare, aveva ottenuto l'ok dal medico.

E' stato una esperta assistente di volo, Susan, ad accorgersi per prima che c'era qualcosa che non andava con la passeggera, che dopo aver urlato, aveva iniziato a lamentarsi. "Le ho chiesto se pensava che le si fossero rotte le acque, e lei mi ha risposto di si". Fortunatamente sul volo era era presente un medico, Patrick, che si è offerto di assistere la donna.

I problemi sono arrivati quando si è trattato di trovare i materiali necessari al parto; un'assistente ha fornito le forbici, un passeggero dei lacci delle scarpe abbastanza lunghi da poter essere utilizzati con il cordone, Susan la vodka per sterilizzarli, altri passeggeri della business class gli asciugamani per il nascituro.

E alla fine Ebosalume è nato, Patick l'ha passato a Susan, che l'ha pulito con gli asciugamani, l'ha infagottato, e l'ha poggiato sul petto della madre esausta. "E' stato solo quando mi sono alzata, che ho capito che tutti quanti mi stavano guardando, aspettando che dicessi qualcosa. E' maschio! Ho urlato, e così sull'aereo sono partiti gli applausi e le risate di sollievo". 15 minuti dopo l'atterraggio, mamma e bimbo, erano già in ospedale.

Via | FoxNews
Foto | Il conte di Luna

  • shares
  • Mail