Disturbi del sonno nel neonato: ansia e depressione post parto li aggravano

Disturbi del sonno nel neonato: Ansia e depressione della mamma li aggravano

Una ricerca effettuata presso la Pennsylvania State University e pubblicata sulla rivista Child Development rivela che le madri possono peggiorare i risvegli notturni del neonato. Come? L'autore Douglas Teti, professore di sviluppo umano, psicologia e pediatria, ha spiegato che questo studio fornisce indicazioni circa gli effetti della depressione post parto nella tranquillità notturna del bambino e dei neogenitori, e come incida tutto ciò nel sonno infantile. I disturbi del sonno nei bambini piccoli e tra i neonati sono molto comuni, come comune è il baby blues e la più grave depressione post parto nella neomamma. Questi due disturbi, come si nota dai risultati della ricerca, vanno di pari passo.

Come ben sappiamo se il neonato non dorme, i genitori sono irrequieti e stanchi, e devono affrontare la giornata o andare a lavorare trascinandosi tra occhiaie incavate e intorpidimento generale. La conseguenza più immediata è che nella famiglia si creano una serie di dinamiche a catena, pericolose per la serenità di tutti, che portano a stress e liti inutili. La soluzione? Cercare di rimanere rilassate (una parola direte), e se non riusciamo a stare tranquille perchè la stanchezza fisiologica del post partum ci opprime, l'importante è cercare di delegare e chiedere aiuto ai nonni, ai suoceri o alle amiche.

Non lasciare che l'ansia e la preoccupazione ci travolgano è molto importante per la salute della famiglia. Lo studio riferisce infine che le mamme depresse tendono a prendere i neonati dal lettino, dar loro da mangiare, invece di confortarli e rimetterli a dormire. Portarli nel letto o coccolarli di notte, in questi casi riflette il reale bisogno di conforto emotivo della madre, e sviluppa un abitudine di co-sleeping nel bebè, che data l'ansia materna non viene vissuta con serenità e può portare a problemi di sonno anche nel futuro.

Via | Telegraph Uk
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail