Fai da te: scopri il tutorial per cucire cappelli fruttati

cappellini frutta

Se vi considerate mamme briose e desiderate portare una ventata di allegria al look estivo dei vostri piccoli, non lasciatevi sfuggire i golosi cappelli fruttati fai da te. Per realizzare l'economica e deliziosa idea occorrono pochi materiali, facilmente reperibili. Iniziate con la ricerca di vecchie t-shirt dai colori adatti. Se avete già provveduto al famoso e spesso odiato "cambio di stagione", trovare il tessuto necessario sarà un compito elementare. In alternativa, spegnete il lato nostalgico che è in voi e partite con la caccia alle magliette che amiamo definire "vintage". Dopo aver rovistato tra armadi e cassetti, compresi quelli del maritino (in queste zone conviene muoversi con premura) potrete procedere con il lavoro.

Il chiaro tutorial, proposto dal blog "Smashed Peas and Carrots", vi aiuterà nelle singole fasi del progetto: riciclare le maniche, così da ottenere le basi di cotone, disegnare e ritagliare gli elementi decorativi di feltro e terminare con l'unione delle varie parti. Per le mamme meno inclini alla macchina da cucire, niente paura! Ago e filo saranno perfetti per scatenarvi con i nuovi cappellini a forma di arancia, mela, fragola e mirtillo.

Naturalmente usate il Fruit Salad Baby Hat come spunto creativo per ricreare tanti modelli differenti, che in inverno potranno essere sostituiti con i cappelli a forma di frutta lavorati a maglia.

Fai da te: cappelli estivi a forma di fruttaFai da te: cappelli estivi a forma di frutta Fai da te: cappelli estivi a forma di frutta Fai da te: cappelli estivi a forma di frutta

Foto | Smashed Peas and Carrots

  • shares
  • Mail