La notizia sta facendo il giro del mondo ed è sicuramente destinata a far discutere, la bellissima Barbie, che da da mezzo secolo affascina, alta, bionda e soprattutto magra è protagonista di una campagna educativa americana contro l’obesità infantile.

La bambolina più alla moda del mondo viene presentata in versione XXL, con tanto di doppio mento, rotolini attorno ai fianchi e caviglie gonfie, assieme a lei compaiono anche i famosissimi omini della Playmobil, sempre in versione “grassa” e pigra, e un famoso Super Eroe che ricorda Mister Incredibile seduto davanti alla televisione mentre sfoggia una pancia da primato.

Evidentemente la campagna vuole toccare sul vivo direttamente i bambini, dato che molti genitori si rifiutano di ascoltare, realizzata da «Active Life Movement» lancia un forte grido d’allarme per la mancanza di movimento nella vita dei bambini, prima causa della preoccupante obesità infantile riscontrata sopratutto negli StatiUniti, ma sembra non molto lontana dalle cattive abitudini Italiane.

Voi che ne pensate? Personalmente trovo il messaggio molto originale, non sono sicura se riuscirà a convincere i bimbi oppure li sconvolgerà portandoli semplicemente a scegliere altri giochi.

Via | Corriere.it

Barbie extralarge contro obesità
Barbie extralarge contro obesità
Barbie extralarge contro obesità
Barbie extralarge contro obesità

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto