Una cesta come culla mobile

ceste

In principio era la culla. Poi arrivarono la tecnologia, la ricerca e il design e la cesta in vimini finì nel dimenticatoio a favore di port-enfant ergonomici e avveniristici, passeggini super accessoriati e culle da fare invidia al più fantasioso dei designer, che possono trasformarsi in letti, divani e area giochi in un sol colpo.

Per i nostalgici, però, recuperare la culla dell’infanzia può essere molto più che un desiderio di tornare alle origini: perché il cesto può essere molto confortevole, se ben rivestito di cuscini, ma anche molto bello, se si utilizzano tessuti allegri e colorati. In più è comodissimo per spostare il bebè da una parte all’altra di casa senza dover azionare congegni complicati e occupare l’intera camera con il passeggino dalle ruote ammortizzate con doppio cesto porta-accessori, inutili dentro casa.

Su PoshTots.com c’è una varietà virtualmente infinita di soluzione per il bedding del bambino, tale da far girare la testa all’aspirante genitore che valuta le possibili soluzioni per la cameretta, ma tra queste anche le ceste, semplici eppure tanto affascinanti, da quelle romantiche che ricordano le culle del secolo scorso a quelle più spartane e super colorate. Un po’ care, ma replicare in casa in fondo non è così difficile…

  • shares
  • Mail