Abbiamo parlato di recente della campagna choc realizzata utilizzando come testimonial la Barbie ed abbiamo espresso un certo disappunto in merito. Ora vorrei parlarvi di un’altra campagna che riguarda sempre i bambini e che ha visto il coinvolgimento di una testimonial/Barbie in carne ed ossa.

Mi riferisco all’attrice messicana Salma Hayek che ha partecipato all’iniziativa a favore dell’allattamento in Sierra Leone dove purtroppo questo naturale ed importante gesto d’amore incontra numerosi ostacoli culturali: pensate che un uomo non può avere rapporti sessuali con una donna che allatta.

Ebbene, la bella messicana – madre di una bimba di un anno – si è recata personalmente in Africa partecipando alla missione umanitaria ed ha anche accettato di allattare un bambino (nato guarda caso nello stesso giorno della sua piccola Valentina) di fronte alle telecamere. Un gesto molto dolce che l’attrice racconta di aver compiuto anche grazie al ricordo della sua bisnonna che vedendo in strada un bimbo che piangeva perchè la mamma non aveva più latte, lo allattò immediatamente.

Ecco, anche in questo caso l’immagine e il volto di una persona famosa sono stati utilizzati e magari la bella Salma ne ha anche approfittato per farsi un po’ di buona pubblicità. Però, il messaggio arriva forte e chiaro e ci fa sperare che anche in paesi così lontani i bimbi possano avere – un giorno – diritto e possibilità di ricevere il latte dal seno della propria mamma. Sarebbe una base solida per la crescita di un bimbo sano anche lì dove il cibo manca.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Celebrità Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

George, Charlotte e Louis nel primo video ufficiale