La foresta dei 100 libri: Astronomia è una mostra collaterale a Quantestorie, il festival del libro che si terrà a Milano tra pochi giorni. Proprio come il festival, la mostra sarà aperta al pubblico da lunedì 2 a domenica 8 marzo, dalle 9:30 alle 18:30, presso Palazzo Litta (in corso Magenta).

La foresta dei 100 libri è un’installazione: 100 (appunto) libri per bambini vengono appesi al soffitto con corde colorate, e sospesi ad “altezza bimbo”: i bimbi possono così avventurarsi in questo bosco molto particolare, toccare i libri, sfogliarli, guardarli da un punto di vista alternativo rispetto al solito. Quest’anno l’installazione è dedicata all’Astronomia, tutti i cento libri avranno cioè come tema il cielo e le stelle, poiché nel 2009 si celebra l’anno internazionale dell’Astronomia: sono infatti passati 400 anni (!) dal 30 novembre 1609, data in cui Galileo osservò la luna per la prima volta. Una scelta davvero azzeccata, comunque: i bimbi, soprattutto quelli più “grandicelli” (dai 5 anni) mostrano uno spiccatissimo interesse per tutto ciò che riguarda lo spazio, e iniziano a chiedere di stelle, e pianeti, e soprattutto di lei, della luna.

La seconda mostra collaterale a quante storie, molto diversa ma ugualmente intrigante, è dedicata ad Orchi, coccodrilli e cavalli alati, ossia all’opera di AntonGionata Ferrari, bravissimo illustratore di libri per bambini, premio Andersen nel 2007. Domenica 8 marzo, alle 17:15, i bimbi potranno incontrare questo mago dell’illustrazione, che darà prova della sua arte disegnando e improvvisando con matita e colori.

La foresta dei 100 libri

La foresta dei 100 libri
La foresta dei 100 libri
La foresta dei 100 libri

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Libri e Riviste Leggi tutto