Seguici su

Salute e benessere

Dermatite atopica nei bambini: quali sono i sintomi e come trattarla

Eruzione cutanea neonato

La dermatite atopica nei bambini è una condizione della pelle che può essere scatenata da diversi fattori: vediamo quali sono e come trattarla.

Con il termine dermatite si indica una forma di eczema, ovvero una condizione della pelle che si caratterizza per arrossamento, prurito e secchezza. Nella maggior parte dei casi si presenta durante l’infanzia, colpisce infatti con una certa frequenza i neonati e i bambini più piccoli, e può persistere per tutta la vita. Cerchiamo di capire da cosa è portata e come fare per trattarla al meglio!

Dermatite atopica nei bambini, cause e sintomi

La dermatite atopica nei bambini si manifesta principalemente con eruzioni cutanee, arrossamento, prurito e desquamazione della pelle. Solitamente queste eruzioni si manifestano su viso, collo, e nelle aree che si piegano, come gomiti, ginocchia e polsi. Di solito appare durante l’infanzia, ma può continuare anche durante l’adolescenza e nell’età adulta.

La causa della dermatite atopica non è del tutto chiara, ma si ritiene che sia una combinazione di fattori ambientali come sbalzi di temperatura o allergie, fattori genetici e disturbi del sistema immunitario. C’è spesso una storia familiare di allergie come asma, raffreddore da fieno o allergie alimentari che possono aumentare le probabilità che i bambini soffrano di questa dermatite.

Il termine “atopica” fa proprio riferimento alla atopia, ovvero all’ipersensibilità di un soggetto verso gli allergeni di un ambiente. La dermatite atopica, nel neonato, potrebbe quindi avere origini genetiche. Un altro fattore scatenante potrebbe essere l’uso di detergenti troppo aggressivi e saponi non adatti alla pelle del bambino. Anche l’utilizzo di vestiti sintetici è sconsigliato, poichè potrebbero aumentare il prurito e il rossore alla pelle.

Eritema nei bambini, rimedi e come trattarlo

Prima di parlare dei trattamenti per questa patologia è importante fare chiarezza e capire che questa non è una malattia grave. La dermatite, nei bambini, non è contagiosa e nella maggior parte dei casi non lascia cicatrici in età adulta. Detto questo, è comunque importante cercare di trattarla al meglio e con i giusti prodotti.

Viso neonato dermatite atopica
Viso neonato dermatite atopica

Non esagerate con i lavaggi del bambino (non più, se molto piccolo, di 2 o 3 volte la settimana). Asciugatelo sempre molto bene, tamponando la pelle con una salvietta morbida di cotone o lino. Usate saponi delicati, preferendo l’amido di mais. Idratate la pelle con dell’olio. Nel caso non dovesse passare e soprattutto essere estesa in modo grave, consultate il medico del piccolino, che potrebbe avere bisogno di antistaminici o di antibiotici, per curare o prevenire infezioni secondarie.

In alcuni casi sono necessari farmaci come i corticosteroidi topici per alleviare i sintomi più gravi tra cui prurito, arrossamento e gonfiore. Se necessario, possono essere prescritti anche farmaci orali come gli antistaminici per alleviare l’infiammazione della pelle associata a questa condizione. Essere consapevoli dei sintomi può fornire una diagnosi precoce in modo che il trattamento possa iniziare rapidamente, il che consentirà una più rapida riduzione dei sintomi e una migliore qualità della vita per il bambino che ne soffre.

Leggi anche

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola16 ore ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 giorni ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori4 giorni ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola5 giorni ago

Affrontare i problemi di linguaggio a scuola

In questo articolo esploreremo alcuni dei problemi di linguaggio e vedremo qualche consiglio per affrontarli. L’educazione è un diritto fondamentale...

bambini a lezione bambini a lezione
Scuola1 settimana ago

Strategie per migliorare la concentrazione a scuola

In questo articolo, esploreremo alcune delle strategie per migliorare la concentrazione a scuola. La concentrazione è una delle abilità fondamentali...

studentessa stressata studentessa stressata
Scuola1 settimana ago

Come gestire i malumori post-scuola

In questo articolo, esploreremo alcune strategie utili per affrontare i malumori post-scuola. I malumori post-scuola sono un fenomeno comune tra...

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola2 settimane ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola2 settimane ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli2 settimane ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola2 settimane ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola3 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola4 settimane ago

Sostegno per i bambini con difficoltà di apprendimento

I bambini con difficoltà di apprendimento possono affrontare sfide uniche nel loro percorso educativo. L’apprendimento è un processo fondamentale nella...