A Bisceglie , in Puglia, le maestre fanno lezione al mare. Questa foto è bellissima, è stata condivisa centinaia di volte sui vari social network e ripresa dai giornali e ci fa vedere che c’è sempre un modo per adattarsi alle situazioni più complicate. La resistenza al Coronavirus sta diventando pesante per tutti, bambini e adulti, ma è possibile rispettare le regole con un po’ di spensieratezza.

Le maestre di una scuola elementare di Bisceglie hanno portato i bambini a fare lezione all’aperto. Seduti sugli scogli, con i loro grembiulini blu, i bambini hanno imparato la differenza tra gli esseri viventi e non viventi. La differenza che c’è tra uno scoglio e i pesci e i gabbiani che sono invece esseri viventi, anche se vivono in “mondi” diversi.

La scuola ai tempi del Coronavirus

Oggi, 14 ottobre 2020Lezione al mareQuant'è un metro di distanza?La distanza che intercorre tra uno scoglio e un…

Pubblicato da Titti Todisco su Mercoledì 14 ottobre 2020

Una lezione di scienze speciale e bellissima, dove il distanziamento sociale non è misurato in metri ma con gli scogli e dove si può stare senza la mascherina, perché all’aria aperta e in un posto davvero sconfinato. La foto è di qualche giorno fa, adesso con il nuovo Dpcm la mascherina va indossata sempre, anche all’aperto e con la distanza, perché non possiamo più permetterci di correre rischi.

Titti Todisco, la mamma di un alunno che è anche educatrice, ha scritto nel suo post su Facebook:

“Quant’è un metro di distanza? La distanza che intercorre fra uno scoglio e un altro, nessuno ha la presunzione di dire che è facile, ma non si può nemmeno dire che è impossibile. Esistono maestre che hanno fatto della resilienza una prerogativa di vita, e che guardano il mondo dall’altezza dei bambini”.

La pandemia da Covid-19, purtroppo, non è superata, siamo nel mezzo della seconda ondata e dobbiamo imparare a conviverci. Dobbiamo vivere, fare cose che ci piacciono, divertirci e svagarci, rispettando tutte le regole e facendo attenzione. È difficile, a volte stancante, ma non c’è alternativa.

via | orizzontescuola

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Cronaca Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più

Il vero robot di Gundam si muove