Seguici su

Scuola

Cos’è il Manifesto della nuova educazione?

Il Manifesto della nuova educazione, scopriamo insieme di che cosa si tratta e perché è nato e a opera di chi.

Manifesto della nuova educazione

Educare non è facile. Non è semplice oggi essere genitori, come non lo è essere insegnanti o educatori di ragazzi che però hanno bisogno di una guida e di certezze che spesso non riusciamo a dare loro. Il Manifesto della nuova educazione, nato in seguito a una tavola rotonda dedicata all’universo educativo, dal titolo La seconda opportunità – Il coraggio di Educare, Educare al coraggio.

Il doppio appuntamento, organizzato da Pepita, cooperativa sociale con esperienza ventennale nel settore, ha coinvolto istituzioni, famiglie, ragazzi ed educatori, ma anche giornalisti e influencer, per confrontarsi sui temi della scuola, dell’educazione e dei giovani. Da qui è nato uno strumento che verrà distribuito alle agenzie educative sul territorio lombardo, per ripensare la scuola e ogni spazio di aggregazione giovanile.

Come educare i bambini alla correttezza

Manifesto della nuova educazione, i capisaldi

Quali sono i capisaldi del Manifesto della nuova educazione? Scopriamo insieme un’opportunità unica per costruire un modo nuovo per stare vicino ai ragazzi, per prenderci cura di loro e per ascoltarli e comprenderli, aiutandoli così a crescere.

  • Coraggio di educare. L’educazione deve fare in modo che il coraggio di stare nell’incertezza diventi uno spazio per capire chi siamo e chi vorremmo essere.
  • Etica della relazione. Dimostrare di avere interesse per l’altro come co-costruttore della nostra persona e della nostra comunità.
  • Villaggio dell’educazione. Per educare i ragazzi ci vuole l’azione dell’intera comunità, con un lavoro di rete. Essere pronti a prenderci cura. La prevenzione è spazio di cura.
  • Azione nella non-azione. Dobbiamo darci il tempo per ascoltare, per pensare, per porci degli interrogativi e per confrontarci con gli altri.
  • Accessibilità dei servizi educativi. Servizi più accessibili equivalgono a una migliore cura educativa.
  • Umanesimo digitale. La tecnologia non sostituisce l’educatore, ma diventa di supporto.
  • Genitorialità orizzontale. I genitori devono essere autorevoli e non autoritari, responsabili e non colpevoli, presenti e non invadenti.

Genitori più aggressivi con i figli durante il lockdown

Foto di Prawny da Pixabay

Leggi anche

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola2 giorni ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 giorni ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori4 giorni ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola6 giorni ago

Affrontare i problemi di linguaggio a scuola

In questo articolo esploreremo alcuni dei problemi di linguaggio e vedremo qualche consiglio per affrontarli. L’educazione è un diritto fondamentale...

bambini a lezione bambini a lezione
Scuola1 settimana ago

Strategie per migliorare la concentrazione a scuola

In questo articolo, esploreremo alcune delle strategie per migliorare la concentrazione a scuola. La concentrazione è una delle abilità fondamentali...

studentessa stressata studentessa stressata
Scuola2 settimane ago

Come gestire i malumori post-scuola

In questo articolo, esploreremo alcune strategie utili per affrontare i malumori post-scuola. I malumori post-scuola sono un fenomeno comune tra...

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola2 settimane ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola2 settimane ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli2 settimane ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola3 settimane ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola4 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola4 settimane ago

Sostegno per i bambini con difficoltà di apprendimento

I bambini con difficoltà di apprendimento possono affrontare sfide uniche nel loro percorso educativo. L’apprendimento è un processo fondamentale nella...