I sintomi dell'appendicite in gravidanza e quando ricorrere al medico

Come riconoscere i sintomi dell'appendicite in gravidanza? Ecco i segnali che possono farci preoccupare e quando è il caso di chiamare il medico


FRANCE-MATERNITY-DELIVERY

Cosa accade se durante la gravidanza, magari in fase avanzata, si manifestano i sintomi di una appendicite? Questo disturbo - ovvero l'infiammazione dell'ultima porzione dell'intestino crasso - in genere colpisce in età pediatrica o durante l'adolescenza, sono invece più rari i casi tra gli adulti.

Quindi è più facile che una mamma molto giovane, o una teenager, si ritrovino con un bel mal di pancia non provocato dalle contrazioni, da un parto prematuro o da una indigestione, ma proprio dall'appendicite. Come riconoscerne in sintomi?

Secondo alcuni studi, il quadro clinico con cui si presenta l'appendicite acuta durante la dolce attesa è leggermente diverso rispetto a quello che può presentare una donna non incinta. Ad esempio, il dolore addominale, che è senza dubbio il sintomo che conduce più facilmente una gestante all'ospedale, è certo presente e forte, ma i segnali più indicativi sono senza dubbio la nausea e il vomito, che si presentano sempre. Naturalmente il sospetto deve insorgere quando i disturbi sono diversi e ci siano alemno due o tre dei seguenti:


  • Dolore addominale che si irradia dalla regione superiore destra fino a concentrarsi nel quadrante inferiore destro (ovvero proprio dove è localizzata l'appendice vermiforme che si infiamma) e scende verso la coscia
  • Nausea e vomito forti che non si placano
  • Inappetenza

  • Febbre

In tutti questi casi, con sintomi molto intensi, non solo si deve chiamare il medico, ma probabilmente sarà necessario un ricovero in ospedale per evitare che l'appendice infiammata produca una perforazione degenerando in peritonite. Le cure sono dieta, una terapia antibiotica compatibile con la gravidanza o, se necessario, l'appendicectomia , intervento che non crea rischio per il feto.

Detto questo, come anticipato non preoccupatevi troppo, sono abbastanza rari i casi di appendicite in gravidanza, e per evitarli si deve seguire un'alimentazione leggera ma varia, in cui siano presenti sempre le fibre, evitare i cibi troppo grassi, gli insaccati e bere tanta acqua. Anche fare un po' di moto aiuta, in modo regolare e naturalmente se non ci sono controindicazioni.
Seguiamo ora un video in cui ci viene spiegato come si effettua un intervento intestinale in laparoscopia anche durante i primi, delicatissimi mesi di gravidanza.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail