Nella Giornata della Memoria 2014 i 10 film sulle storie dei bambini deportati

Il 27 gennaio si celebra ogni anno la Giornata della Memoria, per non dimenticare gli orrori del nazismo e della deportazione degli ebrei. Come spiegare ai bambini cosa è stata la Shoah? I film con protagoniste piccole vittime possono aiutarci più di mille parole.

film shoah bambini

Il 27 gennaio tutto il mondo si ferma a ricordare gli orrori della Shoah. Si celebra, infatti, la Giornata della Memoria, con tanti appuntamenti, dedicati anche ai bambini, per non dimenticare quello che è stato, per insegnare ai più piccoli uno dei periodi più bui della nostra storia. Come raccontare la storia della Shoah ai bambini?

Per spiegare la Giornata della Memoria ai bambini possiamo ricorrere anche a tutta una serie di film che vedono protagoniste proprio le vittime più giovani, alle quali sono state strappate l'innocenza e spesso la vita. Film per far riflettere grandi e piccini su cosa è stata realmente la Shoah. Affinché non si ripeta mai più!


  • Il bambino con il pigiama a righe, la straziante storia di un bambino, Bruno, figlio di un comandante di un campo di concentramento che stringe amicizia con un coetaneo deportato all'interno del lager.

  • La vita è bella, un grandissimo Roberto Benigni ci racconta la storia di un padre che in un campo di concentramento cerca di preservare l'innocenza di suo figlio.

  • Jona che visse nella balena, la storia di una famiglia ebrea olandese vista con gli occhi del piccolo Jona di 4 anni e della sua vita in un campo di concentramento.

  • Il cielo cade è un film che racconta con gli occhi di una bambina la storia di Alfred Einstein, fratello di Albert, e della sua vita durante le deportazioni al riparo dalla guerra.

  • La fuga degli innocenti, il racconto di una piccola comunità di fuggiaschi che tenteranno, aiutati dal rabbino capo di Zagabria, di mettersi in salvo dalle deportazioni.

  • Dottor Korczak, la storia di un ebreo polacco, medico e scrittore, che accompagnerà i suoi ragazzi di un orfanotrofio polacco verso un triste destino.

  • Vento di primavera, la storia di Joseph, 10 anni, e della sua famiglia ai tempi delle deportazioni in Francia.

  • La zona grigia, il racconto di come una ragazzina di 14 anni è scampata alle camere a gas.

  • La chiave di Sara, la storia di una giornalista che nel corso di un'indagine si appassiona alla storia della piccola Sara, deportata nel 1942 quando aveva solamente 10 anni.

  • Schindler's List, non è propriamente un film incentrato sui bambini, ma la scena con la bambina dal cappotto rosso, in un mondo reso in bianco e nero dall'ignoranza e dalla follia umana, rimanere emblematica.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail