Seguici su

Gravidanza

Dolore al seno in gravidanza, quando preoccuparsi?

Durante la gravidanza il seno di una donna si trasforma, e qualche volta può fare male. Vediamo i casi in cui ci si deve rivolgere al medico

Fin dalle primissime fasi della gravidanza, il seno di una donna subisce una vera trasformazione, perché per stimolo di un ormone, la prolattina, comincia a prepararsi per diventare mezzo di nutrimento per il bebè. Così le ghiandole mammarie si gonfiano, e il seno appare più turgido, ma spesso anche dolente al tatto, e ipersensibile.

Si tratta di uno dei più chiari sintomi di gravidanza, che si manifesta in genere fin dalla prima settimana dal concepimento, e che si accentua con il passare del tempo. Durante tutto il primo e il secondo trimestre il seno può fare male, le vene diventano evidenti sottocute, l’areola dei capezzoli di scurisce e compaiono piccole vescicolette che altro non sono che ghiandole sebacee stimolate dagli ormoni.

Tutte queste trasformazioni sono del tutto fisiologiche, non c’è da preoccuparsi, ma per evitare di sollecitare troppo le mammelle, è bene che la donna incinta acquisti reggiseni confortevoli premaman e applichi degli oli emollienti e nutrienti, come l’olio di mandorle dolci, per mantenere la cute elastica e prevenire le smagliature.

Intorno al sesto mese di gravidanza, poi, i capezzoli cominciano a secernere un liquido sieroso chiamato colostro, precursore del latte. Anche questo è un fenomeno fisiologico normale che seppur un po’ fastidioso non deve preoccuparci. Infatti a partire dalla 15m settimana entra in gioco un altro ormone, oltre alla prolattina, detto lattogeno placentare in quanto secreto dalla placenta. In questa fase si ramificano i dotti galattogeni per la produzione del latte, le mammelle diventano voluminose e cominciano a produrre il colostro.

Ci sono donne che manifestano dolore al seno durante tutta la gravidanza, e altre che non soffrono quasi per nulla, anche in questo caso conta molto la sensibilità individuale. Tuttavia, quando il dolore al seno diventi bruciante, si irradi fino all’ascella oppure si percepiscano dei noduli sottopelle, che non siano le ghiandole mammarie, è bene sottoporsi ad una visita senologica dal proprio ginecologo. Le statistiche, infatti, ci dicono che anche durante la gravidanza è possibile sviluppare un tumore alla mammella, ragion per cui la prudenza non è mai troppa. Per saperne di più ecco un video informativo.

Leggi anche

bambino che scrive su un calendario e impara l'organizzazione del tempo bambino che scrive su un calendario e impara l'organizzazione del tempo
Scuola1 giorno ago

Insegnare ai bambini a organizzare il loro tempo di studio

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per insegnare ai bambini a organizzare il loro tempo di studio. Insegnare ai...

viaggio in famiglia, aeroporto viaggio in famiglia, aeroporto
Gite e viaggi1 giorno ago

Come viaggiare con i bambini in Europa e creare ricordi indimenticabili

Viaggiare con i bambini in Europa può essere un’esperienza emozionante e coinvolgente per tutta la famiglia. Secondo una ricerca, oltre...

ragazza universitaria ragazza universitaria
Scuola4 giorni ago

Come affrontare il trasferimento in una nuova scuola

In questo articolo forniremo qualche consiglio per affrontare al meglio il trasferimento in una nuova scuola. Affrontare il trasferimento in...

bambino studia matematica bambino studia matematica
Scuola6 giorni ago

Affrontare le difficoltà in matematica: consigli per i genitori

In questo articolo, forniremo alcuni consigli utili per aiutare i genitori ad affrontare le difficoltà in matematica dei loro figli....

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola1 settimana ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 settimane ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola2 settimane ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola2 settimane ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola3 settimane ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola3 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola3 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola4 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...