Seguici su

Gravidanza

Esofagite da reflusso in gravidanza, cosa mangiare per stare meglio

L’esofagite da reflusso è un’infiammazione dell’esofago di natura irritativa, provocata dai frequenti rigurgiti acidi, un disturbo comune in gravidanza. Vediamo i cibi che aiutano

L’esofagite da reflusso è un fastidioso disturbo che può manifestarsi in gravidanza. Si tratta di una infiammazione delle mucose esofagee dovuto ad un fenomeno, il reflusso, appunto, a sua volta provocato da un difetto della valvolina che separa stomaco ed esofago (sfintere).

A causa di questa incompleta chiusura, residui acidi di cibo possono risalire dallo stomaco all’esofago producendo, a lungo andare l’infiammazione delle sue pareti, che non sono predisposte per resistere ad attacchi di materiale acido.

Durante la gravidanza soffrire di reflusso gastroesofageo è piuttosto comune soprattutto quando il volume dell’addome cominci ad aumentare. Infatti l’utero ingrossato tende a spingere verso l’alto gli organi della digestione. In ogni caso si tratta di un problema in genere passeggero che si risolve dopo il parto. I sintomi di questo disturbo sono i seguenti:

  • Bruciore alla bocca dello stomaco (epigastrio) che si irradia alla schiena, nella regione tra le scapole
  • Acidità di stomaco
  • Alitosi
  • Difficoltà a digerire
  • Difficoltà a deglutire associata a dolore (disfagia e odinofagia)
  • Rigurgiti acidi notturni

Per alleviare il fastidio si possono assumere dei farmaci antiacido all’occorrenza (come il Gaviscon), ma la terapia migliore rimane l’alimentazione. E’ bene, quando si soffre di esofagite da reflusso, ridurre tutti i cibi molto elaborati, grassi e acidi, che stimolino la secrezione di succhi gastrici, e preferire alimenti light e sfiammanti.

La futura mamma dovrebbe perciò privilegiare carne bianca e pesce magro cotti in modo leggero, patate, carote e zucchine, anche lesse (non fritte!), frutta e verdura non acida, pasta e riso conditi con olio evo a crudo, fette biscottate e pane tostato al posto di quello bianco.

Da evitare anche le bevande eccitanti, zuccherate e gassate, il cioccolato e le caramelle. I pasti dovrebbero essere frequenti, in modo da non lasciare mai per troppe ore lo stomaco vuoto, ma sempre light, in modo da no appesantire il tubo digerente. Lo zenzero è una spezia che fa molto bene in questi casi, usatelo senza problemi sia fresco in radice che in polvere. Date un’occhiata al nostro video di apertura che vi fornirà utilissime indicazioni a proposito di dieta adatta a chi soffra di esofagite.

Foto| via Pinterest

Leggi anche

bambino che scrive su un calendario e impara l'organizzazione del tempo bambino che scrive su un calendario e impara l'organizzazione del tempo
Scuola15 ore ago

Insegnare ai bambini a organizzare il loro tempo di studio

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per insegnare ai bambini a organizzare il loro tempo di studio. Insegnare ai...

viaggio in famiglia, aeroporto viaggio in famiglia, aeroporto
Gite e viaggi15 ore ago

Come viaggiare con i bambini in Europa e creare ricordi indimenticabili

Viaggiare con i bambini in Europa può essere un’esperienza emozionante e coinvolgente per tutta la famiglia. Secondo una ricerca, oltre...

ragazza universitaria ragazza universitaria
Scuola4 giorni ago

Come affrontare il trasferimento in una nuova scuola

In questo articolo forniremo qualche consiglio per affrontare al meglio il trasferimento in una nuova scuola. Affrontare il trasferimento in...

bambino studia matematica bambino studia matematica
Scuola6 giorni ago

Affrontare le difficoltà in matematica: consigli per i genitori

In questo articolo, forniremo alcuni consigli utili per aiutare i genitori ad affrontare le difficoltà in matematica dei loro figli....

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola1 settimana ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 settimane ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola2 settimane ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola2 settimane ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola3 settimane ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola3 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola3 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola4 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...