Seguici su

Gravidanza

Cistite emorragica in gravidanza: le cause e la terapia da seguire

In gravidanza molte donne sono soggette a quella fastidiosa infezione che è la cistite, che può diventare emorragica. Vediamo come curarla efficacemente

La cistite emorragica è una forma più acuta della cistite comune, perché oltre a colpire le pareti interne della vescica, provocandone l’infiammazione, va a raggiungere anche i capillari che irrorano le mucose vescicali provocandone ugualmente l’infiammazione.

Per questa ragione i piccoli vasi si possono rompere e arrivare alle urine, che saranno caratterizzate quindi da tracce ematiche visibili ad occhio nudo. La cistite emorragica in gravidanza è un’infezione da non sottovalutare e trascurare, perché la sua origine è quasi sempre batterica, in genere provocata dall’Escherichia Coli, un batterio fecale.

La cistite emorragica può avere anche cause fungine, o essere favorita da un prolasso della vescica, che proprio durante la gravidanza si può verificare se il pavimento pelvico della donna non è abbastanza tonico. Altra possibile origine dell’infiammazione è la presenza di calcoli renali o alla vescica. I sintomi sono più o meno gli stessi della cistite “normale”, ma piuttosto acuti, tra cui:

  • Bisogno di urinare molto più spesso del normale (pollachiuria)
  • Bruciore durante la minzione
  • Senso di peso, di tensione al basso ventre
  • Sensazione di incompleto svuotamento della vescica
  • Urine torbide, maleodoranti
  • Urine con sangue
  • Talvolta febbre (ma non è frequente)

Per la diagnosi di cistite emorragica, la futura mamma dovrà sottoporsi al test delle urine con urinocoltura, che servirà per individuare il germe che causa l’infezione. Se si tratta di un batterio, attraverso un altro test chiamato antibiogramma si stabilirà la cura antibiotica più adeguata a debellare il bacillo, ma compatibilmente con lo stato di gravidanza della donna. Infatti non tutti gli antibiotici si possono assumere durante la dolce attesa senza recare danno al feto o alla madre.

E’ molto importante curare alla perfezione questa malattia per evitare il rischio che si estenda fino ai reni, per questo, ai primi sintomi, sarà bene procedere agli esami di rito. Durante la cura, inoltre, la futura mamma potrà accelerare il processo di guarigione assumendo Ribes nigrum in gocce, che è un ottimo antinfiammatorio omeopatico, e modificare l’alimentazione. Integratori di mirtillo sono straordinari nel prevenire la cistite ricorrenti, mentre la dieta dovrà essere molto ricca di fibre, povera di grassi, zuccheri e carne che rendono le urine più acide.

Foto| via Pinterest

Leggi anche

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola7 ore ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 giorni ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola5 giorni ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori6 giorni ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola1 settimana ago

Affrontare i problemi di linguaggio a scuola

In questo articolo esploreremo alcuni dei problemi di linguaggio e vedremo qualche consiglio per affrontarli. L’educazione è un diritto fondamentale...

bambini a lezione bambini a lezione
Scuola1 settimana ago

Strategie per migliorare la concentrazione a scuola

In questo articolo, esploreremo alcune delle strategie per migliorare la concentrazione a scuola. La concentrazione è una delle abilità fondamentali...

studentessa stressata studentessa stressata
Scuola2 settimane ago

Come gestire i malumori post-scuola

In questo articolo, esploreremo alcune strategie utili per affrontare i malumori post-scuola. I malumori post-scuola sono un fenomeno comune tra...

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola2 settimane ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola2 settimane ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli3 settimane ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola3 settimane ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola4 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...