Seguici su

Salute e benessere

Gli esercizi per eliminare la pancetta dopo il parto da fare in casa

Dopo il parto l’addome della neomamma può apparire un po’ rilassato. Per recuperare rapidamente la forma basta fare qualche semplice esercizio addominale casalingo. Ecco i nostri consigli

Dopo il parto la neomamma può sentirsi fuori forma, perché gli strascichi della gravidanza lasciano il segno sul suo fisico.

Ma opportuni esercizi da fare anche in casa nei ritagli di tempo, permettono in modo efficace e abbastanza rapido di eliminare la pancetta un po’ “molle” e rilassata post-partum e regalare un nuovo addome tonico e definito. Insomma, una mamma in forma non è forse il sogno di ogni bambino?

Senza essere imprudenti e fare i “fenomeni” (magari per imitare le mamme vip che tonano magicamente in perfetta forma ad una settimana dal parto), perché il corpo ha necessità di tempo per il recupero fisiologico dal trauma del travaglio, o dai postumi del taglio cesareo, si può cominciare ad eseguire qualche semplice esercizio addominale dolce a partire dai 10 giorni dopo la nascita del bambino.

Se avete subito un’episiotomia, ci sono molti punti o avete partorito con un cesareo spostate anche a 20 giorni dopo il parto. Insomma, cercate di individuare voi il momento in cui ve la sentite di cominciare, ma senza procrastinare troppo! Ecco i nostri consigli.

  • Primo esercizio: supine sollevate le gambe piegando leggermente le ginocchia e contraete tutta la muscolatura addominale per almeno 30 secondi. Rilassate e ripetete. Questo esercizio, che essendo molto dolce si può eseguire anche più volte al giorno, permette di recuperare facilmente e senza trauma la tonicità muscolare
  • Secondo esercizio: sistematevi carponi e poi contraete l’addome inarcando contemporaneamente la schiena. La posizione contratta va mantenuta per circa 30 secondi, e poi si rilascia. Ripetete questo semplice ma efficace esercizio finché non sentite dolore
  • Terzo esercizio: Supine, tenete le gambe piegate al ginocchio e un po’ divaricate. Sollevate il bacino verso l’alto più che potete contraendo la muscolatura del pavimento pelvico e degli addominali bassi. Tenete la posizione per 30 secondi e tornate con il bacino giù. Ripetete più volte finché non avrete la muscolatura addominale e pelvica indolenzita

Eseguite questa sequenza di esercizi ogni volta che potete e che ne avete voglia, risultato assicurato!

Foto| via Pinterest

Leggi anche

ragazza universitaria ragazza universitaria
Scuola2 giorni ago

Come affrontare il trasferimento in una nuova scuola

In questo articolo forniremo qualche consiglio per affrontare al meglio il trasferimento in una nuova scuola. Affrontare il trasferimento in...

bambino studia matematica bambino studia matematica
Scuola4 giorni ago

Affrontare le difficoltà in matematica: consigli per i genitori

In questo articolo, forniremo alcuni consigli utili per aiutare i genitori ad affrontare le difficoltà in matematica dei loro figli....

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola6 giorni ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola1 settimana ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola2 settimane ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola2 settimane ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola2 settimane ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola3 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola3 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola3 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola4 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola4 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...