Seguici su

Gravidanza

Diagnosi prenatale: i test da fare per una gravidanza sicura

La diagnosi prenatale consente di individuare eventuali deficit genetici e cromosomici nei bambini ancora nell’utero materno. Vediamo gli esami consigliati

Per diagnosi prenatale si intende un insieme di test ed esami che si effettuano durante la gravidanza per monitorare le condizioni di salute di madre e feto, in particolare allo scopo di individuare eventuali ritardi, deficit, patologie cromosomiche o genetiche e rischi ambientali che possano compromettere il normale sviluppo del feto e la salute del bambino dopo la nascita.

Ci sono diversi test che la futura mamma può effettuare e richiedere, ma non tutti sono disponibili in tutte le strutture ospedaliere. Alcuni esami sono invasivi, come ad esempio l’amniocentesi e villocentesi, altri no, sono semplici test del sangue. Vediamo i primi due.

l’amniocentesi si effettua tra la 16ma e e la 18ma settimana di gestazione e consiste in un prelievo, tramite l’inserimento di un sottile ago nell’addome che oltrepassa il sacco placentare, di liquido amniotico che verrà analizzato in laboratorio. Da questo esame si possono scoprire diverse alcune anomalie genetiche e cromosomiche, tra cui al sindrome di Down e la talassemia.

La villocentesi, invece, che si effettua tra la 11ma e la 12ma settimana di gravidanza, consiste nel prelievo di villi coriali placentari per individuare il cariotipo fetale (la mappa cromosomica) ed eventuali malattie genetiche specifiche.

Attualmente, però, si preferiscono esami meno invasivi a più ampio spettro come ad esempio l’analisi del DNA fetale circolante. Questo test analizza le piccole tracce di DNA del feto che sono presenti nel sangue materno, e si effettua tra la nona e la decima settimana di gestazione. Consente di scoprire tutte le principali anomalie cromosomiche e genetiche, è un test molto costoso e ancora poco disponibile, ma ha un’affidabilità del 99%.

La translucenza nucale (che misura la raccolta di liquido nel cranio fetale), invece, unita all’esame combinato ultrascreen, che misura il dosaggio di alcuni ormoni materni, ha una buona sensibilità ma se non eseguito alla perfezione (intorno al terzo mese di gravidanza), rischia di fornire dei falsi positivi o negativi, con le conseguenze facilmente intuibili. Amniocentesi e villocentesi, per le primipare attempate (mamme over 35), sono gratuiti, mentre gli altri esami, soprattutto i test del DNA, sono a pagamento.

Leggi anche

ragazza universitaria ragazza universitaria
Scuola2 giorni ago

Come affrontare il trasferimento in una nuova scuola

In questo articolo forniremo qualche consiglio per affrontare al meglio il trasferimento in una nuova scuola. Affrontare il trasferimento in...

bambino studia matematica bambino studia matematica
Scuola4 giorni ago

Affrontare le difficoltà in matematica: consigli per i genitori

In questo articolo, forniremo alcuni consigli utili per aiutare i genitori ad affrontare le difficoltà in matematica dei loro figli....

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola6 giorni ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola1 settimana ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola2 settimane ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola2 settimane ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola2 settimane ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola3 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola3 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola3 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola4 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola4 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...