Seguici su

Istruzione

Il giovedì Santo spiegato ai bambini con i riti della Pasqua

croce crocifisso pasqua signore

Il giovedì Santo apre le giornate del Triduo pasquale, la fase cruciale della celebrazione della Pasqua: ecco come spiegarlo ai bambini.

Il giovedì Santo è la prima delle tre giornate liturgiche del Triduo pasquale, in cui si ricorda e celebra Gesù crocifisso, sepolto e risorto. Si tratta del culmine delle festività religiose cristiano-cattoliche, perché in esse i credenti rivivono la Passione di Gesù che culmina con la sua Resurrezione il terzo giorno, come compimento delle profezie precedenti.

Il giovedì Santo spiegato ai bambini con i riti della Pasqua

Spiegare la Pasqua ai bambini non è semplice come il Natale, perché in essa sono racchiusi significati escatologici che talvolta anche noi adulti fatichiamo a comprendere in tutta la loro portata. Gli stessi, però, ci ricordano che come Gesù sconfigge la morte per tornare al Padre, analogo destino attende noi, in quanto anime immortali e figli di Dio.

La bellezza delle celebrazioni del Triduo pasquale è che seguono esattamente la cronologia evangelica. I riti si svolgono nelle medesime ore in cui, secondo quanto descritto nei Vangeli, si svolsero gli episodi cruciali che precedettero e seguirono l’arresto, la Passione, la Morte e la sepoltura di Gesù. Sovente la narrazione è associata ad una drammatizzazione degli eventi e dei dialoghi con la partecipazione attiva di tutta la comunità dei fedeli.

Queste caratteristiche delle celebrazioni pasquali ci permettono di rivivere in modo molto emozionante l’ultima fase della vita di Gesù. E’ importante spiegare ai bambini che i momenti liturgici cruciali scandiscono in particolare tre ore specifiche raccontate nei Vangeli:

  • l’ora della cena (l’ultima cena, il giovedì Santo);
  • l’ora della morte in croce (il venerdì Santo);
  • l’ora della Resurrezione (mezzanotte del sabato Santo).
mosaico gesu cristo

Le due celebrazioni più importanti

La domenica è Pasqua e tutti festeggiamo Gesù risorto. Ma tornando al giovedì Santo, due sono le celebrazioni principali. Al mattino la Messa del Crisma, con la benedizione degli oli che verranno usati per le consacrazioni, e la sera la Messa in Cena Domini, che ricorda l’ultima cena di Gesù.

Il Comandamento dell’Amore si declina con un rito specialissimo che in genere colpisce molto anche i bambini: la lavanda dei piedi, che durante la messa il Vescovo esegue sul sacerdote (o il sacerdote su 12 fedeli scelti). Qual è il significato di questo rito? Secondo il Vangelo, prima della cena con gli apostoli, Gesù lava i piedi a tutti, come estremo atto di umiltà e come esempio del comandamento “amatevi l’un l’altro come io ho amato voi“.

Il senso del gesto è profondo. Simbolizza il concetto, ribadito più volte da Gesù – “gli ultimi saranno i primi – ma è soprattutto un atto concreto di amore e di premura. I discepoli, infatti, camminavano tanto e calzavano semplici sandali di cuoio. Per cui, arrivavano a sera con i pedi impolverati e doloranti. Il giovedì Santo, dopo questa messa, si suonano le campane a festa e poi vengono bendate. Saranno “liberate” e risuoneranno nuovamente solo la domenica di Pasqua, per celebrare la Resurrezione di Gesù.

Leggi anche

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 giorni ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola4 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola7 giorni ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola1 settimana ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola2 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori4 settimane ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....