Seguici su

Gravidanza

Le cause dell’eccesso di potassio in gravidanza e i rischi

Un eccesso di potassio durante la gravidanza può provocare degli scompensi nell’organismo materno che possono influire negativamente anche sul feto. Ecco le possibili cause e i rischi correlati

Durante la gravidanza bisogna curare in modo scrupoloso l’alimentazione, e stare attente e non farsi mancare alcuni minerali cruciali non solo per la salute materna, ma anche per lo sviluppo del feto nell’utero.

Alcuni oligoelementi, come ad esempio il potassio e il magnesio, che non possono essere prodotti direttamente dall’organismo, si acquisiscono attraverso la dieta, o l’assunzione (in caso di carenza) di integratori. In gravidanza, soprattutto se le futura mamma affronta la dolce attesa durante i caldi mesi estivi, non solo aumenta il fabbisogno di potassio, ma è anche più facile “perderlo” attraverso il sudore.

Questo può provocare qualche disturbo tra cui debolezza e crampi muscolari, ma anche tachicardia e disturbi metabolici. Dobbiamo ricordare, infatti, che il minerale K (il potassio, appunto), è coinvolto in molte importanti funzioni biologiche, funge da regolatore dei livelli di sodio nel sangue (per cui un suo scompenso può favorire ritenzione idrica e pressione alta), e ha un ruolo importante nello stimolare l’attività muscolare, inclusa quella cardiaca, e nel metabolismo dei liquidi corporei.

Detto questo, esiste anche un problema opposto alla carenza di potassio, ovvero il suo eccesso. Questo minerale può, infatti, essere introdotto in quantità superiori rispetto al fabbisogno di una donna incinta (4,7 g al giorno), soprattutto quando la futura mamma sia solita assumere con troppa disinvoltura gli integratori salini, ma soprattutto, può non essere correttamente metabolizzato attraverso i reni.

Quando, infatti, la donna incinta sia colpita di disfunzioni ai reni che producano una insufficienza renale (condizione che può esser anche favorita da infezioni urinarie non curate che si siano estese questi organi che fungono da filtro del sangue), il potassio si accumula nel sangue e negli organi provocando una serie di disturbi potenzialmente pericolosi.

I sintomi della iper-potassiemia o iper-kaliemia, essi sono simili al suo opposto, e quindi la futura mamma potrebbe sperimentare debolezza e affaticamento, irregolarità del battito cardiaco con palpitazioni ed exrasistoli, gonfiore, crampi muscolari e formicolio agli arti, e una sensazione di malessere generale.

Questi segnali del corpo non vanno mai sottovalutati, perché oltre a nuocere alla futura mamma (nei casi peggiori troppo potassio può persino portare ad una arresto cardiaco), possono anche compromettere l’andamento della gravidanza, per questo è bene porvi rimedio quanto prima. La cura consiste nel ridurre, nella dieta, i cibi ricchi di minerale K, e monitorare l’attività renale, se all’origine del problema ci sia questa disfunzione.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Leggi anche

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola1 giorno ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 giorni ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola6 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola1 settimana ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola2 settimane ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola3 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola4 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...