Ciclo mestruale e ritardo senza gravidanza: le cause più comuni

Solitamente quando c'è un ritardo del ciclo mestruale, la prima causa che ci viene in mente è una gravidanza in corso, soprattutto se stiamo tentando di avere un bambino o se abbiamo avuto dei rapporti non protetti. Ma le cause potrebbero essere anche altre.

Quali sono le cause del ritardo del ciclo mestruale? Solitamente quando le mestruazioni ritardano a comparire, subito immaginiamo di essere rimaste in dolce attesa, soprattutto se stiamo cercando di avere un bambino o se abbiamo avuto rapporti non protetti da metodi contraccettivi. Ma non solo la gravidanza è una possibile causa del ritardo del ciclo.

Se, infatti, il test di gravidanza è negativo e anche le analisi del sangue non ci danno indicazioni su una nuova vita che sta nascendo in noi, ma il ciclo tarda ad arrivare, è logico domandarsi cosa ci sia che non va nel nostro organismo: il consiglio è quello di recarsi subito dal nostro ginecologo che saprà consigliarci al meglio su eventuali esami da fare per individuare le possibili cause.

Ma quali possono essere le cause di un ritardo del ciclo? Dopo aver escluso la gravidanza, queste possono essere anche di altra natura. Il ciclo può ritardare a causa di problemi legati al peso: il sovrappeso, l'obesità, ma anche una magrezza troppo eccessiva possono essere la causa di un ciclo che tarda a comparire, così come lo stress può compromettere il normale ciclo mestruale: se siamo in un periodo molto intenso dal punto di vista del lavoro o famigliare, la causa potrebbe essere questa.

E ancora, tra le cause ci sono anche alcune malattie, come le patologie a carico della tiroide, l'assunzione di alcuni determinati farmaci, mentre nelle donne con un'età più matura potrebbe essere indice dell'arrivo della menopausa.

Foto | da Flickr di danielavladimirova

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail