Alimentazione per bambini: la guida e i consigli per una dieta sana

L’alimentazione dei bambini deve essere controllata e ben equilibrata. Dare il buon esempio a tavola è la prima regola da rispettare per aiutare i piccoli di casa a mangiare bene.

Educare i bambini a una dieta sana non è impossibile. Bisogna iniziare da piccolissimi, proprio al momento dello svezzamento. I cuccioli devono imparare a stare a tavola con i genitori e soprattutto devono imparare a mangiare di tutto, nel rispetto del gusto e dei principi della dieta mediterranea.

dieta alimentazione
La dieta dei bambini deve essere ricca di frutta e verdura per un totale di 5 porzioni al giorno: due di verdura da consumare ai pasti e tre di frutta, perfetta a colazione o durante la colazione. Per invogliare i bambini al consumo, provate a giocare con i colori.

È poi importante mangiare a orari fissi, possibilmente in compagnia dei genitori, perché i pasti sono un momento di condivisione e poi perché i figli crescono imitando mamma e papà. Ne consegue che dare il buon esempio è un ottimo modo per incentivare il piccolo a mangiare bene. No quindi alla televisione accesa.

Il bimbo deve poi mangiare almeno un paio di volte la settimana del pesce. Preferite per loro la carne bianca a quella rossa e non esagerate con i grassi. A una merendina è più opportuna una fetta di torta fatta dalla mamma, che contiene ingredienti di prima scelta e non ha conservati. Che cosa dargli da bere? Acqua. Un bimbo di 10 anni circa dovrebbe consumare circa un litro d’acqua al giorno.

Potete dai ai bambini anche qualche succo di frutta, senza esagerare. Sono da bandire o concedere solo in qualche occasione le bibite gassate troppo ricche di zuccheri e magari anche di aspartame.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail