Lo schema dei denti da latte dall'eruzione alla caduta

I dentini da latte spuntano tra i 6 mesi e i 3 anni, mentre cadono e vengono sostituiti dai permanenti tra 6 e i 12 anni.

I denti da latte compaiono tra i sei mesi e i 30 con uno schema abbastanza regolare. Ci sono piccoli che nascono con i dentini e piccolini che invece non ne vedono uno fino al primo anno di vita. È tutto assolutamente normale. Quali sono i primi a comparire? Intorno al sesto mese di vita, fanno capolino gli incisivi inferiori, poi quelli superiori.

dentini bambini

Tra l’anno e i 18 mesi, poi, compaiono gli incisivi laterali, sempre rima quelli superiori e poi inferiori. A breve distanza compaiono i primi molari, mentre tra i due anni e i tre, spuntano i canini e i secondi molari. Fin dal primo dentino, bisogna insegnare ai bambini a usare lo spazzolino per evitare le carie da biberon che non solo danneggiano i dentini da latte ma creano problemi anche a quelli definitivi.

Iniziano poi a cadere intorno ai 6 e i 7 anni. Lo schema è sempre lo stesso, prima gli incisivi frontali, poi i laterali, i primi molari, i canini e infine i secondi molari. Il cambio dovrebbe avvenire entro i 12 anni. La dentatura da latte completa è composta da 20 denti: 8 incisivi, 4 canini e 8 molari, mentre quella con definitiva sono 28 denti più 4 denti del giudizio.

Quando bisogna portare i bambini dai dentisti? Una visita ortodontica è opportuna tra i 5 ed i 6 anni. Quando la dentatura è completa, intorno ai 13 anni, si consiglia una seconda visita per verificare la salute e la posizione. Sarà il dentista a decidere se è il caso di mettere un apparecchio, estrarre un dente se la masticazione è troppo piccola.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail