Quali giochi per bambini piccoli scegliere per i nostri figli?

Scegliere i giochi in base all’età e alla qualità è il modo giusto per aiutare i nostri figli a crescere serenamente. Ecco qualche idea.

I bambini piccoli desiderano scoprire il mondo che li circonda molto velocemente e il modo più sano e rapido per farlo è sicuramente il gioco. Quali sono quindi i giochi per bambini piccoli più adatti ai nostri figli? Prima di dare qualche consiglio ricordiamo sempre di acquistare prodotti sicuri, conformi alla normativa di sicurezza CE.

giochi bimbi piccoli

Non devono essere prodotti con sostanze chimiche nocive, non devono essere troppo piccoli e facilmente ingeribili, inoltre è importante che i bimbi abbiano sempre a che fare con giochi adatti alla loro età. Cercate di proporre ai vostri figli, giochi che prevedano movimento. Sono molto belli quelli in legno, possibilmente colorati. Sono prodotti meccanici e non digitali. Le lucine colorate e le musichette attirano facilmente l’attenzione del bambino, ma non lo aiutano a riflettere su quello che stanno facendo.

Sono ottimi per la coordinazione, le palestrine, le sdraiette con pupazzi che stimolano la coordinazione mano occhio. Utili anche i libri di stoffa, realizzati con tessuti diversi e figure in rilievo. Per stimolare la manualità sono ottimi anche i sonagli sempre in stoffa o di plastica dura, che possono anche essere messi in bocca. Non togliete gli oggetti o le mani dalla bocca del vostro bambino (ovviamente se trattasi di cose sporche il consiglio non vale) perché nella fase orale (tra i 3 e i 6 mesi) è il suo modo di conoscere ciò che lo circonda.

Per i piccolini, inoltre, vanno di moda i DouDou e le marionette. Il DouDou deve dormire prima con la mamma per impregnarsi del suo profumo e poi inserito nella culla del bambino, che sentirà il suo odore e sarà naturalmente tranquillizzato.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail