Seguici su

Cronaca

Festa della Mamma: significato e curiosità della ricorrenza

La Festa della Mamma si celebra sempre la seconda domenica di maggio. Scopriamo l’origine di questa ricorrenza bellissima e qualche curiosità

La Festa della Mamma è una delle ricorrenze più amate, ma tutto sommato “moderne”. Sappiamo che in molte nazioni del mondo (tra cui l’Italia) si celebra la seconda domenica di maggio, per convenzione, e che in genere tutti i bimbi ne approfittano per fare dei piccoli doni alla loro genitrice e regalare mazzi di fiori, meglio se rose.

Ma esattamente quali sono le origini, e il significato di questa amatissima ricorrenza? Come per molte altre festività della primavera, anche quella dedicata alla madre è antica e precristiana, ed affonda le sua radici nel mondo classico greco e latino, quando ancora esistevano i retaggi di un primitivo culto della “dea madre”.

Nello specifico, se per i greci la figura materna (nel senso di fertile, feconda) di riferimento era la dea Rea, per i latini era Cibele, non a caso la divinità che rappresentava la forza generatrice della natura. Successivamente, però, questi culti, anche per l’avvento del cristianesimo e delle religioni monoteiste, si spensero, ma l’idea di festeggiare la mamma “risorse” in un’epoca, seppur lontana, comunque più prossima a noi.

Nel 1870 l’americana Julia Ward Howe lanciò l’idea di istituire un giorno dedicato alla mamma (Mother’s day) come data simbolica della lotta contro tutte le guerre. Ma dobbiamo arrivare fino al 1907 perché questa intuizione trovasse terreno fertile per concretizzarsi. L’americana Anna Jarvis, dopo aver perso l’amatissima madre, lanciò una vera e propria campagna di persuasione presso i ministri del Congresso americano, affinché istituissero ufficialmente una “Giornata della Mamma”.

L’iniziativa ebbe successo, tanto che nel 1914 lo stesso presidente USA Wilson istituì un “Mother’s day”, da celebrare la seconda domenica di maggio. Il simbolo della Festa divenne il garofano bianco, il fiore preferito della madre di Anna Jarvis.

In Italia, però, la Festa arrivò “solo” nel 1957 per volontà del parroco di Assisi Don Otello Migliosi, che si estese a tutto il Paese. Non dappertutto la Festa della Mamma si celebra in maggio. Ad esempio, in Indonesia e in Thailandia si celebra rispettivamente in dicembre e in agosto. In tutto sono 34 le nazioni che festeggiano la mamma in contemporanea con noi. Per tutti, insieme ai fiori a e ai regali, il messaggio è lo stesso: grazie!

Foto| via Pinterest

Leggi anche

bambino studia matematica bambino studia matematica
Scuola1 giorno ago

Affrontare le difficoltà in matematica: consigli per i genitori

In questo articolo, forniremo alcuni consigli utili per aiutare i genitori ad affrontare le difficoltà in matematica dei loro figli....

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola3 giorni ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola6 giorni ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola1 settimana ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola2 settimane ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola2 settimane ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola3 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola3 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola4 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...