Le 5 poesie per la Festa della Mamma per bambini da imparare a memoria

Per la Festa della Mamma un bel regalo da parte dei bambini potrebbe essere una poesia da dedicarle. Eccone 5 belle e facili da imparare e memoria

Le poesie e le filastrocche sulla mamma non si contano, sono davvero tantissime e tutte belle, perfette da recitarle alla sua Festa. Alcune sono magari un po' difficili, versi d'autore pieni di profondi significati, altre, invece, sono più semplici e simpatiche, oppure dolci e tenere, spesso in rima.

I bambini, a seconda della loro età, possono imparare questi componimenti a memoria (un ottimo esercizio, peraltro), per rendere ancora più speciale la giornata della Mamma e, perché no, commuoverla anche un pochino. Abbiamo scelto per voi 5 poesie molto facili da imparare, davvero spiritose e tenere, che i piccoli di casa potranno recitare alla loro mamma senza difficoltà. Eccole per voi!


  1. Cosa dono alla mia mamma
    Cosa dono alla mia mamma?
    Una torta con la panna?
    Un bel mazzolin di fiori
    dai magnifici colori?
    Una scatola di caramelle
    o un vassoio di frittelle?
    No! Le donerò il mio cuore
    e un abbraccio di vero amore!
    (Jolanda Restano)
  2. Mi ha fatto la mia mamma
    Persone male informate
    O più bugiarde del diavolo
    Dicono che sono nato
    Sotto a una foglia di cavolo!
    Altri maligni invece
    Sostengono senza vergogna
    Che sei venuto al mondo
    A bordo di una cicogna!
    Se mamma ti ha comperato
    Come taluni pretendono
    Dimmi: dov’è il negozio
    Dove i bambini si vendono?
    Tali notizie sono
    Prive di fondamento:
    Ti ha fatto la tua mamma
    E devi essere contento!
    (Gianni Rodari)
  3. Nella grande savana
    Nella grande savana,
    ogni mamma africana
    culla il suo bimbo dagli occhi neri,
    e sono dolci i suoi pensieri.
    Nell'Oriente lontano,
    ogni mamma tiene il suo bimbo per mano:
    lo guarda e sorride felice
    ascoltando quello che le dice.
    Se penso a quello che tu fai con me, mamma, che differenza c'è?
    E lo sai che cosa ho capito?
    Una cosa bella che adesso ti dico:
    qualunque sia il suo colore,
    ogni mamma tiene il suo bimbo nel cuore
    (Anonimo)

  4. Grazie mamma
    Grazie mamma
    perché mi hai dato
    la tenerezza delle tue carezze,
    il bacio della buona notte,
    il tuo sorriso premuroso,
    la dolce tua mano che mi dà sicurezza.
    Hai asciugato in segreto le mie lacrime,
    hai incoraggiato i miei passi,
    hai corretto i miei errori,
    hai protetto il mio cammino,
    hai educato il mio spirito,
    con saggezza e con amore
    mi hai introdotto alla vita.
    E mentre vegliavi con cura su di me
    trovavi il tempo
    per i mille lavori di casa.
    Tu non hai mai pensato
    di chiedere un grazie.
    Grazie mamma
    (Judith Bond)
  5. Per la mamma
    Filastrocca delle parole:
    si faccia avanti chi ne vuole.
    Di parole ho la testa piena,
    con dentro “la luna” e “la balena”.
    Ma le più belle che ho nel cuore,
    le sento battere: “mamma”, “amore”
    (Gianni Rodari)


Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail