I 7 alimenti per bambini di 1 anno da introdurre gradualmente

I piccoli con un anno di età sono pronti per avere un’alimentazione simile a quella degli adulti. Ecco i cibi da introdurre nella dieta.

I bambini di 1 anno non hanno totalmente finito lo svezzamento: sono passati da un’alimentazione liquida a una solida, ma devono ancora scoprire molti cibi, gusti e sapori. Gli alimenti vengono introdotti poco alla volta per evitare reazioni allergiche. Ci siamo posti quindi la seguente domanda: quali sono gli alimenti da introdurre dopo il 12esimo mese di vita?

bambino mangia gelato

La dieta sta nuovamente per cambiare, perché in questa fase si lasceranno le pappe per passare a cibi più solidi, come la pasta e i pezzettini di carne. Già questo è un passaggio fondamentale di crescita e di sviluppo. La dieta mediterranea deve essere un po’ il faro che illumina mamma e papà in questo periodo di vita (e ovviamente per tutta la crescita del bambino).

Potete quindi dare al piccolo:


  • Carne magra: pollo, coniglio, tacchino e vitello.
  • Pesce: azzurro di piccola taglia pesci di allevamento come il salmone del Pacifico, il pesce gatto e la trota. Proponetelo al bimbo 2 o 3 volte la settimana, possibilmente con cotture leggere.
  • Uova di galline allevate a terra all'aperto (codice 0 o 1): dopo i nove mesi i piccoli possono assaggiare il tuorlo, all’anno anche l’albume. Cucinatelo alla coque, sodo, strapazzato con il formaggio o cotto nella salsa di pomodoro.
  • Insaccati non più di una volta la settimana
  • Latte e latticini. Il bambino può consumare circa 1/2 litro di latte al giorno, se non lo gradiscono invogliateli con yogurt, formaggi, budini, gelato ecc.


  • Verdura: carote, spinaci, insalata, pomodori, zucchini, fagiolini, sedani, asparagi, cavolfiori, carciofi, ecc.
  • Legumi: lenticchie, piselli, fagioli da aggiungere nei passati di verdura o nelle minestre.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail