Festa della mamma: tradizioni e curiosità della Giornata

Sono tantissime le tradizioni, le curiosità, gli aneddoti e le storie legati alla Festa della mamma, che si celebra praticamente in tutto il mondo, anche se spesso con date che differiscono un po' dalla nostra.

La festa della mamma è una celebrazione civile che è diffusa praticamente in tutto il mondo. Ovviamente non tutti i paesi la festeggiano nella stessa giornata: le date della Festa della mamma sono diverse, in Italia ad esempio, come negli Stati Uniti e in Svizzera, si celebra nella seconda domenica del mese di maggio, ma in altri paesi del mondo le date sono ben altre. Ma quali sono le storie legate alla Festa della mamma?

La storia moderna della Festa della mamma risale all'inizio del Novecento, anche se già nel 1870 Julia Ward Howe, attivista e pacifista statunitense, provò, senza successo, a proporre il Mother's Day for Peace, come momento di riflessione contro la guerra. Maggiore popolarità ebbe la festa della Mamma, il Mother's Day, ideato nel 1908 da Anna Jarvis, in onore della mamma: la festa venne ufficializzata sei anni dopo dal presidente americano Woodrow Wilson.

In Italia la festa venne introdotta negli anni 50 da Raul Zaccari, sindaco di Bordighera, mentre nel 1957 fu un prete di Assisi, don Otello Migliosi, ha ideare una giornata da dedicare alla figura della mamma dal punto di vista religioso. E non solo quello della religione cattolica e cristiana. In Italia come negli Stati Uniti la Festa della mamma viene celebrata nella seconda domenica del mese di maggio, il mese dedicato a Maria, la mamma di Cristo.

Tra le tradizioni più belle legate alla Festa della mamma, c'è quella inglese che risale al XVII secolo che voleva che tutti i bambini che vivevano lontano da casa potessero tornare dalla mamma e dal papà proprio nel giorno della Festa della mamma. E lo sapevate che negli Stati Uniti il simbolo della Festa della mamma è il garofano, il fiore adorato dalla mamma di Anna Jarvis?

Festa della mamma, tradizioni

Foto | da Flickr di micki-loves-company

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail