Seguici su

Gravidanza

Calcolo dell’ovulazione e data del parto: come si fa?

Come si fa a stabilire la data presunta del parto partendo dal momento dell’ovulazione, e quindi del concepimento? Scopriamo come si effettua il calcolo

Quando il ginecologico vi conferma una gravidanza, durante la prima visita dopo che avete effettuato il test ed è risultato positivo, in genere vi fornice anche una possibile data del parto partendo dall’ultima mestruazione. Ma come si effettua questo calcolo, si domanda la futura mamma?

Attraverso un semplice e pratico strumento chiamato regolo ostetrico, il quale, a sua volte è utile per risalire all’epoca gestazionale, ovverosia la data del concepimento, che coincide anche con quella dell’ovulazione.

Infatti, come sappiamo, i giorni fertili della donna sono quelli in cui le ovaie producono l’ovocita maturo che può essere fecondato dal seme maschile. Ebbene, dal momento che una gravidanza dura circa 40 settimane (con una elasticità di due settimane prima e dopo), come si “torna” al momento in cui tutto è cominciato?

Il regolo ostetrico – che trovate anche come applicazione per smartphone o on-line – conta l’inizio della gestazione dall’ultima mestruazione , ovverosia, dovete aggiungere 282 giorni (40 settimane), alla data di inizio delle ultime mestruazioni per ottenere la data del parto. In pratica in questo modo siamo abbastanza sicure di individuare l’esatta durata della gravidanza a partire dal concepimento.

Dovete tenere conto, però, che per le donne con ciclo irregolare il calcolo potrebbe risultare più complicato, ad ogni modo, potete anche, semplicemente, provare a contare dai giorni in cui pensate di aver concepito il vostro bambino (e quindi del rapporto sessuale “vincente”). Come anticipato, la gravidanza dura 40 settimane, così suddivise:

  • Quattro settimane + 3 giorni (primo mese)
  • Otto settimane + 5 giorni (secondo mese)
  • Tredici settimane + 1 giorno (terzo mese)
  • Diciassette settimane + 4 giorni (quarto mese)
  • Ventuno settimane + 6 giorni (quinto mese)
  • Ventisei settimane + 2 giorni (sesto mese)
  • Trenta settimane + 4 giorni (settimo mese)
  • Trentacinque settimane (ottavo mese)
  • Quaranta settimane (nono mese)

Se, poi, siete convinte che la luna possa influire sulla data del parto, sappiate che non c’è nessuna rilevanza scientifica a tal proposito, e che contrariamente a quanto credevano le nostre nonne, non è più probabile partorire quando c’è la luna piena
Foto| via Pinterest

Leggi anche

ragazza universitaria ragazza universitaria
Scuola17 ore ago

Come affrontare il trasferimento in una nuova scuola

In questo articolo forniremo qualche consiglio per affrontare al meglio il trasferimento in una nuova scuola. Affrontare il trasferimento in...

bambino studia matematica bambino studia matematica
Scuola3 giorni ago

Affrontare le difficoltà in matematica: consigli per i genitori

In questo articolo, forniremo alcuni consigli utili per aiutare i genitori ad affrontare le difficoltà in matematica dei loro figli....

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola5 giorni ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola1 settimana ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola1 settimana ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola2 settimane ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola2 settimane ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola3 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola3 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola4 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...