Il neonato mese per mese: sviluppo e progressi da 0 a 12 mesi

L’arrivo di un bambino in casa è sempre accompagnato da una grande gioia, una gioia mista però a tanti dubbi e domande. Ecco dunque quali sono i progressi che dovrebbe fare il neonato mese per mese.

Quali sono i progressi che dovrebbe fare il neonato mese per mese? Come dicevamo, quando nasce un bambino siamo sempre pieni di domande e di incertezze. A che età dovrebbe riconoscere la mamma? Quando la sua testa dovrebbe rimanere dritta da sola? Queste sono solo alcune delle domande che una neomamma si pone di fronte al suo primo figlio. Oggi abbiamo deciso di spazzare via alcuni dubbi in merito ai vostri piccoli, descrivendo a grandi linee quali dovrebbero essere i cambiamenti cui andrà incontro il vostro piccolo mese per mese, durante il suo primo anno di vita.

Ecco dunque quali piccoli progressi farà vostro figlio, mese per mese!

neonato mese per mese

1° mese: il peso del piccolo subirà un lieve calo fisiologico. Il bambino trascorrerà gran parte del tempo dormendo e bevendo il latte. La testa deve essere ancora sostenuta, altrimenti tenderà a cadere in avanti o all'indietro. Il piccolo cercherà inoltre di aprire e chiudere le manine.
2° mese: il piccolo solleva la testa per pochi secondi, segue i rumori e gira la testa. Comincia a tenere la schiena dritta, ed in questa fase inizia ad avere le colichette.
3° mese: la testa del piccolo rimane eretta per un tempo più lungo. Il bambino comincia a rispondere agli stimoli.
4° mese: in questa fase il piccolo comincia a portare tutto quanto in bocca, gira la testa in tutte le direzioni, e se messo in piedi, tende le gambe e sta dritto.
5° mese: il piccolo tiene bene la testa, parlotta e afferra gli oggetti tra il pollice e l'indice. In questa fase inizia anche a giocare con il sonaglio.
6° mese: da questo mese il piccolo cercherà di mettersi in piedi appoggiandosi a qualche oggetto e proverà anche a stare seduto da solo.
7° mese: il piccolo cercherà di mettersi carponi o anche a gattonare, e dondolerà avanti e indietro. In questa fase il piccolo potrà tenere due oggetti contemporaneamente, uno per mano.
8° mese: migliora la coordinazione del movimento fra braccia e gambe. Il piccolo gattona all’indietro.
9° mese: il bambino impara a gattonare e perfeziona la sua andatura carponi. Il carattere del piccolo comincia a definirsi.
10° mese: il bambino comincia a diventare più indipendente ed inizia a mangiare più tipi di alimenti.
11° mese: in questa fase il piccolo cammina, naturalmente se aiutato da qualcuno. Si dimostra curioso ed intelligente.
12° mese: infine, in questa fase potrebbero arrivare le primissime parole, il piccolo sarà molto curioso, toglierà i coperchi dai barattoli e spingerà gli oggetti.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail