Anestesia in gravidanza dal dentista: si può fare?

Si può fare l'anestesia in gravidanza dal dentista?

dentista gravidanza

Si può fare l'anestesia dal dentista in gravidanza? Le donne in dolce attesa attraversano un periodo molto delicato, durante il quale non si possono assumere farmaci con principi attivi che potenzialmente potrebbero fare male al feto. L'anestesia, in linea di massima e se non strettamente necessaria per tutelare la salute della futura mamma, rientra tra questi farmaci.

Ma se durante la gravidanza abbiamo bisogno di cure dentistiche, come possiamo fare? Durante la gestazione e anche in allattamento il cavo orale è soggetto a infezioni e infiammazioni: dobbiamo prenderci cura in modo particolare della nostra salute orale, ma in caso di un intervento chirurgico urgente possiamo ricorrere all'anestesia in gravidanza?

Se si tratta di piccoli interventi, possiamo stare tranquille: le anestesie usate dai dentisti per rimuovere una carie o devitalizzare un dente non sono pericolose per il feto, quindi si possono eseguire anche in gravidanza. Magari è buona norma aspettare il secondo trimestre di gravidanza: nei primi mesi evitate le radiografie, mentre in seguito con le dovute precauzioni si possono eseguire.

In gravidanza ricordiamoci di curare bene i nostri denti, lavandoli tre volte al giorno, passando il filo interdentale, usando il colluttorio, facendo la pulizia dei denti, se consigliata dal dentista, e facendo comunque visite periodiche per capire se i nostri denti stanno bene.

Informate sempre il dentista del vostro stato interessante e chiedete comunque consiglio al vostro ginecologo nel caso dobbiate eseguire un intervento dal dentista o altre operazioni ai denti: lui saprà consigliarvi, così come il dentista, per evitare danni o problemi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail