Seguici su

Gravidanza

Il parto è doloroso e la scienza ci spiega perché

Il parto naturale è un evento indubitabilmente doloroso, anche se l’intensità della sofferenza varia da donna a donna. Vediamo quali sono le ragioni fisiologiche

Il parto naturale è doloroso, non si scampa da questa verità fisica che ogni mamma conosce bene. Detto questo, è anche vero che la percezione di questo specifico dolore – unico nel suo genere – varia in modo notevole da donna a donna.
Perché questo accade, e quali sono le ragioni fisiologiche di questa sofferenza? In generale, sappiamo che in una scala del dolore, quello che accompagna il parto naturale (o vaginale) si trova al vertice, almeno per quanto riguarda l’intensità.

Eppure sono dolori che ogni donna è in grado di sopportare, anche le più “fifone”, anche quelle che hanno la soglia di tolleranza più bassa. Ciò accade perché ogni donna è biologicamente programmata per arrivare a quel momento, in cui il suo corpo si “aprirà” per permettere al bambino che ha “covato” nell’utero per nove mesi di uscire alla luce.

Da punto di vista prettamente fisiologico, l’impulso doloroso “vero” arriva in fase di travaglio in primis dallo stiramento delle fibre del collo dell’utero, e in secondo luogo dalle contrazioni di quest’ultimo.

Come sappiamo, queste ultime hanno un compito ben preciso, avvisare la donna che il suo bambino è sceso nel canale del parto ed è pronto per venire al mondo. Le contrazioni vanno quindi “aiutate” dalla partoriente che è portata ad assumere posizioni adatte a facilitare il parto e a “spingere” per far uscire il suo bambino.

Alle contrazioni si alternano momenti di tregua (sempre più brevi fino al momento dell’espulsione del feto), in cui il cervello materno produce una bella scarica di endorfine, ovvero gli ormoni del buon umore, che stimolano la mamma.

Infatti è importante considerare che sebbene intensissime, le fitte del parto non sono associate ad una condizione di malattia, ma ad un evento bello, gioioso e naturale, e questa sensazione viene comunque percepita dalla partoriente, nonostante la sofferenza. La parte finale del travaglio è poi caratterizzata spesso da lacerazioni della vagina e del perineo, che contribuiscono ad aumentare il dolore.

Per contro, non appena il bambino viene al mondo, il corpo materno si rilassa subito e il dolore cessa, mentre il bebè viene posato dolcemente sul seno della sua mamma, che finalmente può guardarlo negli occhi. La sofferenza del travaglio aumenta quanto meno “naturale” diventa l’atto del partorire.

La troppa medicalizzazione, le posizioni innaturali che la donna è costretta ad assumere in sala patto, l’immobilità… sono tutti fattori che complicano questo evento, e che pertanto, anche su indicazione delle ultime linee guida ministeriali, si sta cercando di limitare in ambito ospedaliero.

Per rendere l’evento parto meno traumatico, poi, c’è la possibilità di ricorrere all’anestia epidurale, priva di rischi e che permette alla donna di partecipare attivamente alla nascita del suo bambino.

Leggi anche

bambino studia matematica bambino studia matematica
Scuola12 ore ago

Affrontare le difficoltà in matematica: consigli per i genitori

In questo articolo, forniremo alcuni consigli utili per aiutare i genitori ad affrontare le difficoltà in matematica dei loro figli....

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola3 giorni ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola6 giorni ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola1 settimana ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola2 settimane ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola2 settimane ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola3 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola4 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...