Genitori al mare con i bambini, cosa fare in spiaggia

Finalmente le vacanze sono arrivate e tutta la famiglia si trasferisce al mare per le meritate ferie estive: cosa possono fare i genitori al mare con i bambini? Ecco qualche bella attività da fare insieme e i consigli per vacanze sicure.

Le vacanze estive sono il momento migliore per trascorrere un po' di tempo in famiglia: i genitori al mare con i bambini possono divertirsi e passare lunghe giornate insieme divertendosi e recuperando tutto il tempo non trascorso insieme durante l'anno, per colpa del lavoro e degli impegni. Senza dimenticare la sicurezza al mare.

Ricordiamoci sempre che per i bambini gli orari migliori per andare al mare sono al mattino fino alle 11 e al pomeriggio dopo le 16: il sole è meno potente, il caldo è meno intenso e i piccoli possono giocare in tutta sicurezza. Ricordiamoci anche di proteggere la loro pelle con le creme solari più adatte, proteggendo la testa con un cappellino e gli occhi con gli occhiali da sole: la crema va messa ogni due ore, perché il sudore può toglierla, e dopo ogni bagnetto al mare.

Non dimenticatevi, poi, di far bere tanta acqua ai bambini, così come dovrete portarvi dietro delle merende sane e leggere per gli spuntini, facendo passare almeno due ore tra il pasto e il bagno al mare. Cercate di insegnare ai bambini a non disturbare gli altri bagnanti: in spiaggia non si corre, non si tira la sabbia, non si tirano i sassi, non si gioca a palla o a racchettoni vicino alle altre persone (regole che spesso sono proprio i grandi a dimenticare).

Ma cosa fare in una lunga giornata al mare? Ovviamente i giochi da spiaggia più gettonati sono la costruzione di castelli di sabbia (preparatevi a tante missioni in riva al mare per prendere l'acqua necessaria e le conchiglie per le decorazioni), il gioco delle biglie (la pista può essere fatta con una ciabatta o, per divertirsi di più, trascinando i bambini... si divertiranno tantissimo), ma potrete anche giocare a palla in acqua oppure con le bocce, preferendo quelle di plastica.

Potrete anche affittare un pedalò per fare un giretto in mare o semplicemente far giocare i bambini nei giochi del mare solitamente presenti nelle spiagge attrezzate. Potrà poi essere un'ottima occasione per insegnare ai bambini a nuotare: dotatevi di braccioli e salvagenti!

Infine, ricordatevi di tenere sempre d'occhio i bambini durante i loro spostamenti, insegnando loro a non allontanarsi troppo e ad avvisarvi di eventuali cambi di postazione di gioco: per bambini vivaci, poi, consiglio l'utilizzo del braccialetto con sopra scritto nome, cognome, nome dei genitori e numero di telefono. Così in caso di smarrimento, sarà più facile per chi li trova contattare mamma e papà!

Genitori al mare con i bambini

Foto | da Flickr di
irisgodd3ss

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail