Seguici su

Gravidanza

Microcitemia e emoglobina in gravidanza: i valori ottimali

Le persone microcitemiche sono portatrici sane del gene dell’anemia mediterranea, o talassemia, una malattia del sangue molto grave. Vediamo le conseguenze in gravidanza sui valori dell’emoglobina

La microcitemia è una condizione di anomalia del sangue, in particolare nella composizione e nel numero dei globuli rossi, in genere riscontrabile nelle persone che abbiano un gene portatore dell’anemia mediterranea, o talassemia.

Non si tratta, però, di persone affette dalla malattia, e dal punto di vista clinico le loro condizioni di salute sono buone. Tuttavia, il loro sangue, nelle analisi al microscopio, appare diverso rispetto a quello di chi non abbia questa particolarità genetica.

Gli eritrociti dei microcitemici sono molto più piccoli del normale (il termine microcitemia si riferisce appunto a questa caratteristica), di forma irregolare e schiacciata, ma più numerosi rispetto al normale. Nelle persone che abbiano, in famiglia, casi di talassemia o di altre forme di anemia del sangue ereditaria, è possibile riscontrare questa anomalia che non deve, però, allarmare.

La ragione per cui la microcitemia provoca una produzione fuori norma del globuli rossi è legata ad una minore concentrazione di emoglobina. Quest’ultima è la principale proteine del sangue, che il midollo osseo “costruisce” a patire dalle molecole di ferro, e il suo scopo è quello di legarsi all’ossigeno proveniente dagli alveoli polmonari e convogliarlo negli organi e tessuto del corpo.

Le persone microcitemiche, quindi, compensano globuli rossi con poca emoglobina producendone un numero superiore, e per questa ragione sono del tutto sane, non risentono di questa anomalia, di cui spesso si accorgono per puro caso, però possono trasmetterla ai figli per via ereditaria. Chi sia portatore sano di talassemia e concepisca un figlio con un partner ugualmente portatore del gene della malattia ha il 25% di probabilità di metterlo al mondo affetto da anemia mediterranea.

Prima di una gravidanza, quindi, le donne microcitemiche dovrebbero effettuare tutti gli esami genetici prenatali per sapere se sono portatrici di talassemia, e così pure il partner. Detto questo, una donna microcitemica incinta non rischia nulla in gravidanza rispetto a chi non lo sia, ma certo le sue analisi del sangue rifletteranno la sua condizione.

E’ normale che in gravidanza i valori dell’emoglobina materna calino un po’, e nelle donne con microcitemia questo calo potrebbe essere più evidente. Vediamo, quindi, quali sono i valori ottimali in questo caso:

  • 8-12 g/dl di sangue

Occorre monitorare anche i valori della sideremia e della feritina e provvedere anche a qualche interazione di vitamine del gruppo B e di folati se necessario, per dare un po’ di forza alla futura mamma.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Leggi anche

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola9 ore ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 giorni ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola5 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola1 settimana ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola1 settimana ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola2 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...