Seguici su

Gravidanza

Fecondazione eterologa a carico del Servizio Sanitario Nazionale

La ministra Lorenzin ha reso note alcune novità relative all’introduzione dell’eterologa nei Centri di PMA: la tecnica sarà a carico del SSN e potrà essere doppia in casi di sterilità di coppia

In audizione presso la Commissione Affari sociali alla Camera, la ministra Beatrice Lorenzin ha parlato di fecondazione eterologa affermando che questa tecnica di procreazione assistita verrà subito inserita all’interno dei LEA (Livelli essenziali di Assistenza), in modo da permetterne l’effettiva fruizione da parte delle coppie infertili.

Affinché, quindi, anche la fecondazione eterologa, ottenuta tramite la donazione di gameti maschili o femminili da parte di persone al di fuori della coppia e per la quale è di recente caduto il veto normativo, venga erogata come prestazione a carico del Servizio Sanitario Nazionale, spiega la ministra, verrà destinata una:

Quota del Fondo sanitario nazionale per permettere la procreazione assistita eterologa nei Centri pubblici. Le direzioni competenti del Ministero della Salute hanno già lavorato alle indicazioni provenienti dal tavolo degli esperti per tradurle in contenuti di norme, di concerto con l’ufficio legislativo: l’obiettivo è quello di mettere regioni e centri PMA in condizioni di partire subito con l’eterologa, appena approvato il decreto legge che ho intenzione di proporre in uno dei prossimi Consigli dei Ministri, prima della pausa estiva

Dopo una prima falsa partenza, dunque, sembra proprio che finalmente anche nel nostro Paese tutti i Centri di Procreazione medicalmente assistita saranno presto in grado di permettere alle coppie infertili di procreare ricorrendo all’inseminazione di gameti fecondati non propri. A proposito di donazione di gameti, la ministra ha poi puntualizzato:

Il limite massimo di età delle donatrici donne sarà di 20-35 anni e per gli uomini 18-40 anni, per la differenza di sviluppo degli organi sessuali nei diversi sessi

Un’altra novità importante è però quella relativa alla doppia fecondazione eterologa nella sterilità di coppia (sia maschile che femminile). Ovvero, sarà possibile ricorrete alla fecondazione di ovociti e spermatozoi di donatori per entrambi.

Alla ministra è stata anche posta una domanda a proposito della delicatissima questione del diritto del bambino nato da eterologa, di conoscere le proprie origini. La Lorenzin ha risposto molto onestamente di non sentirsi in grado di prendere una decisione da sola:

Ritengo sia un tema che debba essere oggetto di un’ampia discussione parlamentare. E’ una questione che non può essere lasciata solo alla decisione del ministro

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Leggi anche

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola3 ore ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori23 ore ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola2 giorni ago

Affrontare i problemi di linguaggio a scuola

In questo articolo esploreremo alcuni dei problemi di linguaggio e vedremo qualche consiglio per affrontarli. L’educazione è un diritto fondamentale...

bambini a lezione bambini a lezione
Scuola5 giorni ago

Strategie per migliorare la concentrazione a scuola

In questo articolo, esploreremo alcune delle strategie per migliorare la concentrazione a scuola. La concentrazione è una delle abilità fondamentali...

studentessa stressata studentessa stressata
Scuola1 settimana ago

Come gestire i malumori post-scuola

In questo articolo, esploreremo alcune strategie utili per affrontare i malumori post-scuola. I malumori post-scuola sono un fenomeno comune tra...

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola1 settimana ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola2 settimane ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli2 settimane ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola2 settimane ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola3 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Sostegno per i bambini con difficoltà di apprendimento

I bambini con difficoltà di apprendimento possono affrontare sfide uniche nel loro percorso educativo. L’apprendimento è un processo fondamentale nella...

bambino e mamma che compilano il calendario bambino e mamma che compilano il calendario
Scuola4 settimane ago

Insegnare ai bambini l’importanza della puntualità e dell’organizzazione

La puntualità e l’organizzazione sono due abilità importanti, ecco qualche consiglio per insegnarle ai bambini. Insegnare ai bambini l’importanza della...