Fertilità femminile, tutto quello che c'è da sapere per il concepimento

Ecco alcune importanti informazioni che tutte le donne che cercano un bambino dovrebbero conoscere per poter arrivare ad una consapevolezza su come favorire il concepimento: siete certe di sapere tutto sulla fertilità femminile?

Siete certe di sapere tutto sulla fertilità femminile? Sia se siate alla ricerca di un bambino sia se non cerchiate a breve una gravidanza, sarebbe bene conoscere il proprio ciclo che può essere profondamente diverso da donna a donna. Sapete ad esempio quando sono solitamente i giorni fertili di ogni donna? Sapete quali sono i sintomi dell'ovulazione? Ecco tutto quello che c'è da sapere in merito alla fertilità femminile.

Bisogna innanzitutto sapere che il periodo più fertile per ogni donna è quello compreso tra i 20 e i 30 anni di età: secondo recenti studi scientifici, dopo i trenta la fertilità di ogni donna si riduce anche in maniera sostanziale, ma ciò non vuol dire che non potremo avere figli. Anzi, oggi l'età media per diventare mamma si è molto alzata, anche se la strada del concepimento potrebbe essere un po' più lunga. Se siete alla ricerca di un bebè cercate di adottare uno stile di vita sano, evitate fumo e alcolici, sottoponetevi a visite mediche periodiche e cominciate ad assumere acido folico.

Il ciclo femminile ha solitamente una durata di 28 giorni, ma si tratta della media: ci sono donne con cicli più corti e donne con cicli più lunghi. I giorni più fertili di ogni donna sono quelli che precedono e seguono il momento dell'ovulazione, per questo è importante riconoscere i segnali di questa fase: solitamente avviene il 14esimo giorno dall'inizio della mestruazione e per controllare se siamo in questa fase possiamo verificare lo stato del muco cervicale, che aumenta a ridosso dell'ovulazione, proprio come la temperatura basale. Esistono anche dei comodi strumenti in grado di rilevare la temperatura basale, permettendoci di conoscere alla perfezione il nostro ciclo e quindi, di conseguenza, anche i giorni più fertili.

Per ogni dubbio, rivolgetevi al vostro ginecologo: lui saprà indicarvi la strada giusta e le visite periodiche serviranno a scongiurare eventuali problemi che potrebbero rendere più difficile la vostra strada verso la maternità.

Fertilità femminile

Foto | da Flickr di papazimouris

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
  • shares
  • Mail