I nuovi nati dei gemelli, le carattestiche dei bambini di questo simpatico segno d'aria

Precoci e con una gran parlantina, i bambini dei gemelli appaiono subito tra i più "svegli" dello zodiaco. Vediamo quali sono le loro caratteristiche astrologiche

I bambini che nascono tra il 20 maggio e il 21 giugno appartengono al segno zodiacale dei gemelli, il primo d'aria dello zodiaco. Questi nuovi nati manifestano subito peculiari caratteristiche e una personalità ben definita.

Intanto, proprio in accordo con il pianeta che li domina - Mercurio, il "messaggero" - non vedono l'ora di imparare a comunicare con il prossimo. Loquaci per natura, iniziano precocemente a parlare, talvolta "saltando" persino la fase intermedia della lallazione, e spesso diventano dei grandi chiacchieroni, in grado di "inventare" storie fantastiche e di interloquire fin da subito con adulti e coetanei.
Nuovi-nati-gemelli
La loro grande curiosità nei confronti della realtà che li circonda li spinge altresì ad essere molto mobili, pertanto se sentiamo in casa un improvviso "silenzio" sospetto, sarà probabilmente perché i nostri piccoli stanno "esplorando" il mondo e formulando mentalmente nuove domande sui suoi segreti "meccanismi" di funzionamento.

La fase dei "perché" dei bambini gemelli inizia presto e si conclude... mai, perché sono degli indefessi indagatori della realtà e le loro qualità speculative li portano ad essere spesso dei brillanti scolari. Tuttavia, il segno dei gemelli è anche un segno doppio, pertanto scoprirete presto che ci sono dei lati più "in ombra" del carattere dei vostri piccoli che potrebbero sgomentarvi.

Talvolta si isolano, smettono di chiacchierare e appaiono incupiti, insofferenti. Non cercate di forzarli a uscire da questa fase di introspezione, che a lor serve per ritrovare il proprio equilibrio interiore, talvolta un po' "labile". Basterà attendere un pochino per ritrovarveli trotterellanti al vostro fianco, pronti a inondarvi con una nuova scarica di domande e richieste più o meno bizzarre.

I bimbi dei gemelli hanno come punto debole una certa volubilità e la tendenza al nervosismo. Sono spesso disordinati e inconcludenti (perché si annoiano presto e vogliono passare ad una nuova attività prima di aver chiuso con la precedente). Da piccoli a volte sono inappetenti e hanno bisogno di molti stimoli per mangiare, tuttavia sono anche abbastanza autonomi e coraggiosi.

Se ben stimolati sono anche bambini che sviluppano precocemente l'amore per i libri e per la lettura, ma avendo anche una buona energia nervosa sono anche adatti a praticare sport di resistenza e di squadra (perché sono bimbi "sociali" per natura).

Se non li "soffocherete" troppo con regole e divieti, avrete la fortuna di crescere dei piccoli simpatici, spiritosi e brillanti, aiutateli solo a non disperdere le energie e focalizzare di più gli obiettivi, e moderare la loro verve polemica e ironica che può portarli a dire qualcosa di "troppo" nei momenti meno opprotuni.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail