Seguici su

Crescita

Bambini da soli a casa: a che età possiamo lasciarli in autonomia?

Quando possiamo lasciare i bambini da soli a casa, certi che non succederà nulla di particolare e che i piccoli siano in grado di badare a loro stessi anche in nostra assenza? Ovviamente tutto dipende dal grado di autonomia dei nostri cuccioli.

A quale età si possono lasciare i bambini da soli a casa? Ovviamente non esiste una regola ben precisa, ne tanto meno un’età giusta e una sbagliata: lasciare i bambini da soli a casa è per loro una grande conquista, che però deve essere preparata con cura. In linea di massima possiamo dire che i bambini possono essere lasciati da soli a casa quando hanno raggiunto un certo grado di autonomia, quando sono in grado di badare a loro stessi.

Ma come possono mamma e papà capire che il bambino è diventato abbastanza grande e autonomo per poter rimanere a casa da soli? Prima di tutto non acceleriamo i tempi: ogni bambino ha una storia a sè e cresce in maniera diversa. Ognuno di loro hai suoi tempi e noi dobbiamo rispettarli. Non possiamo pretendere di lasciarli a casa da soli, se ancora loro non si sentono sicuri e non si sentono autonomi: per loro sarebbe come una sorta di abbandono da parte nostra, anche se magari passano pochi minuti.

Se ci sono fratelli o sorelle più grandi, sicuramente il bambino diventerà autonomo prima, anche perché ci sono loro a dare un’occhiata affinché tutto vada tutto bene. Inoltre quando decidiamo di lasciare da soli i bambini a casa, dobbiamo assicurarci che la stessa casa sia sicura al massimo, per poter evitare incidenti domestici in nostra assenza. Il bambino, poi, deve essere preparato a rimanere da solo e noi dobbiamo assicurarci che sappia cosa fare in ogni occasione (se qualcuno suona al citofono, se squilla il telefono, ma anche ad affrontare situazioni più particolari).

Valutiamo, poi, il suo stato di sicurezza “emotiva”: rimanere da soli senza adulti per la prima volta è un passo davvero molto importante e talvolta più grande di loro. Passo che può essere affrontato secondo gli esperti non prima dei 10 anni: i bambini delle scuole elementari sono ancora troppo piccoli e troppo “dipendenti”, mentre con l’avvicinarsi della scuola media diventano sicuramente più autonomi e più volenterosi di dimostrare a mamma e papà che sono capaci di stare da soli a casa.

Foto | da Flickr di ianus

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Leggi anche

bambini che giocano a calcio bambini che giocano a calcio
Scuola2 giorni ago

La gestione dell’orario extra scolastico: attività e riposo

In questo articolo, esploreremo l’importanza di una gestione equilibrata dell’orario extra scolastico. La gestione dell’orario extra scolastico è un aspetto...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola5 giorni ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola7 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola1 settimana ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola2 settimane ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola3 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola4 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...