Seguici su

Alimentazione per bambini

La merenda ideale dopo la scuola: quali alimenti scegliere?

Qualche consiglio per una merenda sana e genuina per ricaricarsi dopo il rientro da scuola.

Le vacanze sono finite e i bambini, a breve, riprenderanno gli impegni scolastici. Con la scuola riprendono anche le attività pomeridiane e lo sport. Per cui è bene organizzarsi per ricaricare di energia i piccoli al rientro a casa nel pomeriggio. In effetti la merenda pomeridiana è un pasto importante da non sottovalutare e saltare per motivi di oganizzazione o tempo.

I bambini amano gli snack, le merendine nelle confezioni colorate disposte in bella vista nei supermercati sistemate appositamente per invogliare i piccoli. Ma per il break del pomeriggio è meglio qualcosa di più naturale. Uno spezza-fame sano come come un frutto o lo yogurt, alimenti leggeri che danno l’energia giusta per concludere il pomeriggio nel migliore dei modi.

Una banana serve a riempire lo stomaco ma anche a reintegrare le riserve di sali minerali, mentre lo yogurt ha una gran quantità di calcio fondamentale per la crescita, ed é saziante grazie alla presenza delle proteine del siero del latte.

I bimbi non sempre saranno favorevoli, ma l’abitubine per loro è fondamentale. Dovrete combattere un pochino all’inizio, soprattutto con i più grandicelli, ma dopo una paio di settimane, per loro, sarà naturale alimentarsi in maniera genuina e nutriente.

In particolare la merenda non dovrebbe fornire troppe calorie, ma il 5-10 percento di quelle necessarie al bambino e da consumare nell’intera giornata. Sempre rispettando le esigenze dovute all’età e al sesso. Un esempio? Il fabbisogno di un bimbo di 10 anni è 1800 Kcal per cui la merenda per lui deve contenere al massimo dalle 90 alle 180 kcal. Questo vuol dire che non si devono superare le dosi consigliate altrimenti la sera non consumerà la cena in maniera adeguata.

Quindi, quale é la merenda ideale? E’ consigliabile frutta di stagione, da alternare con un pacchetto di cracker, uno yogurt. I bimbi sono rattristati perchè vorrebbero le merendine ipercaloriche e piene di conservanti? Per renderli felici offrite loro, una volta a settimana, una merendina non farcita.

Foto | Bruce Tuten @flickr

    Sai che Bebeblog è tra i candidati dei premi Macchianera Italian Awards 2014, come Miglior Sito per Genitori e Bambini? Hai tempo fino all’11 settembre per votare e far arrivare Bebeblog al primo posto nella sua categoria. Scopri qui come votare!

Leggi anche

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola2 giorni ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 giorni ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori5 giorni ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola6 giorni ago

Affrontare i problemi di linguaggio a scuola

In questo articolo esploreremo alcuni dei problemi di linguaggio e vedremo qualche consiglio per affrontarli. L’educazione è un diritto fondamentale...

bambini a lezione bambini a lezione
Scuola1 settimana ago

Strategie per migliorare la concentrazione a scuola

In questo articolo, esploreremo alcune delle strategie per migliorare la concentrazione a scuola. La concentrazione è una delle abilità fondamentali...

studentessa stressata studentessa stressata
Scuola2 settimane ago

Come gestire i malumori post-scuola

In questo articolo, esploreremo alcune strategie utili per affrontare i malumori post-scuola. I malumori post-scuola sono un fenomeno comune tra...

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola2 settimane ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola2 settimane ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli2 settimane ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola3 settimane ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola4 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola4 settimane ago

Sostegno per i bambini con difficoltà di apprendimento

I bambini con difficoltà di apprendimento possono affrontare sfide uniche nel loro percorso educativo. L’apprendimento è un processo fondamentale nella...