Come recuperare i pastelli a cera con 5 idee creative

Vi capita di raccogliere in casa pezzi di pastelli a cera rotti e consumati? Riciclateli, scatenando la fantasia dei piccoli.

Vi capita di raccogliere pezzi di pastelli a cera consumati? Dispiace gettarli per cui è meglio recuperare per trasformarli in altro con un pizzico di creatività. Basta usare il forno e proteggere il tavolo con un telo di plastica. Accendete il forno a circa 90°, eliminate la carta che avvolge i pastelli a cera e inserite i pastelli negli stampini senza riempirli del tutto. Sistemate gli stampini sulla placca del forno e infornate. Ecco 5 idee creative con cui fare pratica.

Recupero-pastelli-cera

Lettere dell'alfabeto
Per divertirsi, imparare le lettere e le prime paroline semplici. Cercate gli stampini in silicone su amazon.

Cartoline d'auguri
I soggetti per cartoline auguri possono essere i cuori, le stelle, la luna e i fiori. Dopo aver ritagliato un cartoncino della stessa forma incollatelo alla base della forma. A quel punto potrete incollare la decorazione su qualsiasi materiale.

Colori a dita
Grattuggiate i frammenti di pastelli a cera su un foglio e scioglieteli usando il phon. A quel punto i piccoli potranno usarli per impiastriciarsi e disegnare scatenando la fantasia.

Decorazioni per la cameretta
Basta usare i soggetti che più vi piaccono e dopo averli forati appenderli con un filo di cotone alle pareti o alla finestra della camera. Se piccoli possono essere usati anche come ciondolo di una collana.

Candeline
Basta mettere uno stoppino quando la cera è ancora liquida e fissarlo tra due bastoncini da gelato per non farlo cadere prima che la cera diventi solida. Potete usare i pastelli sciolti anche per realizzare candeline da torta: basta usare gli stampini giusti.

Foto | AndreaR @flickr

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail