Seguici su

Crescita

Il rifiuto della scuola elementare o vera e propria fobia?

Una piccola percentuale di bambini manifesta, al momento di iniziare la scuola elementare, un vero e proprio rifiuto generato da una fobia specifica. Vediamo come riconoscere questo disturbo

Il rifiuto della scuola (soprattutto elementare), è un disagio che molti bambini manifestano nei primi giorni in classe, quando l’impatto con il nuovo ambiente e il distacco da casa e dalla famiglia produce una sorta di trauma.

Sono soprattutto i bimbi che non hanno frequentato asilo e scuola materna a soffrire maggiormente di questo disturbo, che in genere, con tanta pazienza e il giusto aiuto da parte degli insegnanti, viene superato e sostituito da un atteggiamento più positivo e sereno.

Tuttavia, il rifiuto scolare talvolta cela una vera e propria fobia, molto più profonda e problematica, che colpisce circa l’1.5% dei bambini che iniziano la scuola primaria e che si manifesta con i seguenti sintomi:

  • Ansia marcata che insorge nel momento in cui il bambino esce di casa per raggiungere la scuola (ad esempio rifiuta persino di salire in auto con i genitori o di salire sullo scuolabus). Attacchi di panico di fronte all’ingresso dell’edificio scolastico
  • Senso di angoscia che comincia già le sera prima e che disturba il sonno del bambino tanto da provocare incubi o risvegli notturni
  • Sintomi fisici tra cui: nausea e vomito, mal di stomaco, diarrea, dolori articolari, talvolta febbriciattola, palpitazioni, senso di oppressione al petto

La sintomatologia recede nel momento in cui il bambino ottiene il permesso di restare a casa o di tornare da scuola. Infatti i piccoli affetti da fobia scolare non riescono in alcun modo ad integrarsi in classe, e questo finisce per produrre effetti negativi anche sullo sviluppo cognitivo, che in pratica si blocca o, addirittura, regredisce, e sulla socialità.

Lo stesso bambino, però, seguito a casa privatamente apprende senza problemi. Se, quindi, il vostro bimbo, al momento dell’inserimento nella prima classe della scuola primaria, manifesta tutti i sintomi che abbiamo visto in modo ripetuto e il suo disagio non viene lenito in alcun modo e non regredisce con il passare del tempo, ha bisogno di un aiuto professionale.

In genere la fobia scolare viene trattata attraverso un approccio cognitivo-comportamentale, che prevede un percorso mediato da un terapeutica in gamba e la collaborazione di genitori e insegnanti. Il primo intervento serve a capire quali cause profonde generino nel bambino l’ansia e la paura della scuola.

Se, ad esempio, ci siano traumi all’origine, se il bimbo “covi” nel suo intimo un senso di inadeguatezza, se abbia un’autostima molto bassa, se abbia paura di fallire eccetera. In un secondo momento si interverrà in modo specifico sulla psiche del bambino per rinforzare la sua autostima e neutralizzare le convinzioni negative, e l’inserimento scolastico avverrà gradualmente e in tempi stabiliti dallo specialista, in modo che il bambino sia davvero pronto per vivere appieno l’esperienza in classe.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Leggi anche

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola9 ore ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 giorni ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola5 giorni ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori6 giorni ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola1 settimana ago

Affrontare i problemi di linguaggio a scuola

In questo articolo esploreremo alcuni dei problemi di linguaggio e vedremo qualche consiglio per affrontarli. L’educazione è un diritto fondamentale...

bambini a lezione bambini a lezione
Scuola1 settimana ago

Strategie per migliorare la concentrazione a scuola

In questo articolo, esploreremo alcune delle strategie per migliorare la concentrazione a scuola. La concentrazione è una delle abilità fondamentali...

studentessa stressata studentessa stressata
Scuola2 settimane ago

Come gestire i malumori post-scuola

In questo articolo, esploreremo alcune strategie utili per affrontare i malumori post-scuola. I malumori post-scuola sono un fenomeno comune tra...

autostima dei bambini autostima dei bambini
Scuola2 settimane ago

Sviluppare l’autostima attraverso le attività scolastiche

Scopriamo quali sono le attività scolastiche che possono aiutare a migliorare l’autostima. L’autostima è un aspetto fondamentale per il benessere...

bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione bambina che sorride guardando il mappamondo e tanti manichini uniti, concetto di inclusione
Scuola2 settimane ago

Parlare di diversità e inclusione con i bambini

In questo articolo forniremo alcuni consigli utili per parlare di inclusione e diversità con i bambini. Parlare di diversità e...

Bambini bici zaino scuola parco Bambini bici zaino scuola parco
Crescita dei figli3 settimane ago

I molteplici benefici della bicicletta per lo sviluppo dei bambini

L’uso della bicicletta fin dai primi anni d’infanzia ha numerosi punti di forza, purché questa attività sia gestita in modo...

adhd adhd
Scuola3 settimane ago

Supportare i bambini con ADHD a scuola

Scopriamo cos’è l’ADHD e come aiutare i bambini a cui viene diagnosticata. L’ADHD, acronimo di Attention Deficit Hyperactivity Disorder, è...

studente universitario che dorme sui libri studente universitario che dorme sui libri
Scuola4 settimane ago

L’importanza del sonno per la prestazione scolastica

In questo articolo esploreremo l’importanza del sonno per la prestazione scolastica e forniremo alcuni consigli. Il sonno è un elemento...