Le erbe consigliate in gravidanza per curare i disturbi più comuni

I disturbi della gravidanza più comuni si possono alleviare con la fitoterapia. Vediamo le piante consigliate in dolce attesa come rimedi naturali

Curarsi con le erbe in gravidanza, con gli opportuni accorgimenti e la prudenza sempre d'obbligo, è senza dubbio una buona idea.

Infatti sono tanti i rimedi fitoterapici compatibili con la condizione di gravidanza indicati per alleviare i tipici disturbi e malesseri a cui una donna incinta va incontro. Dalla nausea mattutina del primo trimestre ai problemi digestivi, dalla stitichezza al meteorismo fino ai problemi circolatori al gonfiore degli arti dovuto a ristagni venosi e ritenzione idrica.

Erbe-consigliate-gravidanza

Sebbene, infatti, la gravidanza sia una condizione naturale e non una malattia, per il fisico femminile si tratta comunque di un fase molto stressante, che pertanto può produrre affaticamento e malesseri di varia natura legati sia alle esigenze del feto che cresce nell'utero, che all'azione degli ormoni. Nel fare uso di erbe e rimedi naturali, però, una donna incinta deve essere molto prudente, perché non tutte le piante sono indicate.

Ci sono erbe, alcune delle quali usate comunemente in cucina, che possono risultare pericolose o comunque non indicate in gravidanza e che pertanto vanno evitate. Vediamo, invece, gli estratti di quali piante sono ideali per curare in modo naturale e privo di effetti collaterali alcuni tra i principali disturbi della dolce attesa.


  • Malva: è indicata come antinfiammatorio e come blando lassativo. Si assume sotto forma di infuso
  • Psillio: sempre come infuso, è un efficace lassativo naturale e antimeteorico
  • Tiglio: ha un effetto rilassante e aiuta a combattere l'insonnia e l'ansia


  • Zenzero: un tè allo zenzero aiuta a combattere la tipica nausea dei primi mesi e a migliorare la digestione. Non bisogna assumerne grandi quantità
  • Tè rosso Rooibos: ideale per rinforzare il sistema immunitario senza fungere da eccitante perché privo di teina
  • Mirtillo nero: le tisane aiutano a rinforzare i vasi periferici e migliorare la circolazione sanguigna rallentata
  • Lino: l'infuso è un buon lassativo
  • Melissa: funge da calmante e aiuta a combattere la nausea a il vomito da ansia
  • Altea: aiuta a curare e prevenire le infezioni urinarie, e in particolare le cistiti, comuni in gravidanza

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

  • shares
  • Mail