Lezioni di canto per bambini: a che età iniziare?

Cantare è uno dei passatempi più belli e divertenti. A che età i bambini possono prendere lezioni per stimolare e potenziare la loro vocalità?

La musica è fondamentale nella vita dei bambini ed è anche molto educativa. Se avete notato una certa predisposizione nei vostri figli, potreste chiedervi quando è possibile aiutarli con delle lezioni di canto? Di solito, come abbiamo già raccontato, nella fascia di età da 0 a 3 anni i piccolini fanno dei corsi di ascolto e di musicalità.

bambino-cantare

Servono per avvicinare il piccolo al ritmo: sono divertenti, perché ballano, cantano e iniziano a usare le percussioni. Non è però un vero e proprio corso di musica. Tra i 4 e i 6 anni, potete sicuramente iscrivere il piccolino a un corso di canto. Allenare la vocalità vuol dire imparare la differenza tra parlato e cantato, attraverso canti accompagnati sia da strumenti musicali, basi o da altre voci.

I corsi di canto devono essere prima di tutto divertenti: la voce è uno strumento da utilizzare correttamente, questo è vero. C’è anche da dire che la voce dei bambini non è definitiva, è destinata a modificarsi e il piccolo deve imparare ad utilizzarla, senza sentirsi frustrato. È bene quindi giocare con le proprie potenzialità vocali e assecondare anche i gusti personali. Solo così i piccoli si appassioneranno al canto e alla musica e continueranno a coltivarla con passione.

Foto | Pinterest

  • shares
  • Mail