Seguici su

Crescita

Come intervenire nel Disturbo della Condotta a scuola

Il Disturbo della Condotta a scuola nell’età infantile e adolescenziale si manifesta con comportamenti ostili e aggressivi nei confronti di compagni e insegnanti. Vediamo come si può intervenire

Il Disturbo della Condotta a scuola fa parte dei Disturbi specifici del Comportamento (DC) che possono insorgere in età infantile prescolare, ma più facilmente tra la fine delle elementari e le scuole medie.

Il bambino o l’adolescente manifestano comportamenti gravemente antisociali, non rispettano le normali regole di vita comune in classe, assumono atteggiamenti aggressivi nei confronti dei loro coetanei giungendo a veri e proprio atti di violenza e bullismo, e sfidano in modo aperto l’autorità costituita dagli insegnanti.

Per essere identificato come tale, il Disturbo della Condotta deve essere continuativo per almeno 12 mesi, caratterizzato da episodi di violenza che si possono declinare in vari modi, secondo le seguenti quattro principali classificazioni:

  • Condotta aggressiva e minacciosa che provoca danni fisici a persone o animali
  • Condotta non aggressiva che causa danneggiamento o perdita di una proprietà. In classe un bambino con questo disturbo può ad esempio distruggere o far sparire materiale scolastico dei compagni, della scuola oppure il proprio, per il puro gusto di farlo
  • Episodi di furto o frode reiterati
  • Gravi violazioni delle regole scolastiche

In presenza di atti così deliberatamente oppositivi e violenti, antisociali, è sempre necessario intervenire. Infatti spesso il bullismo scaturisce da casi di Disturbo della Condotta non diagnosticati e affrontati. I bambini più a rischio sono quelli che provengono da ambienti disagiati, esposti ad esempi di violenza gratuita e di degrado morale, con genitori o fratelli che a loro volta manifestano Disturbo antisociale della Personalità.

Secondo gli ultimi studi i Disturbo del Comportamento sono in parte dovuti ad una predisposizione genetica, ma soprattutto necessitano, per manifestarsi, di fattori ambientali scatenanti. Ad ogni modo, un bambino che si comporti in modo crudele, violento e provocatorio nei confronti dei suoi coetanei e degli adulti a scuola va recuperato, per non diventare un adulto pericoloso per la comunità e per se stesso, e la cosa è fattibile quanto prima si interviene affrontando il problema.

I bambini con DC reagiscono allo stress in un modo anomalo e antisociale perché non riescono a sviluppare un altro tipo di approccio, pertanto con l’aiuto di psicoterapeuti e la collaborazione di insegnanti e familiari (laddove possibile), devono essere guidati ad affrontare in modo diverso le loro ansie e paure scardinando le modalità di comportamento “disturbate” e sostituendole con altre “sane”.

Devono inoltre essere educati all’affettività e all’empatia, anche attraverso opportuni esercizi e giochi di ruolo. Intervenendo sul bambino è più probabile il recupero che non sul giovane adulto, pertanto è cruciale non sottovalutare i comportamenti aggressivi e la costante tendenza a violare le regole neppure in età prescolare, qualora si manifestino.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.

Foto| via Pinterest

Leggi anche

bambino, pappa, primo assaggio bambino, pappa, primo assaggio
Ricette di famiglia22 ore ago

Cucina per bimbi piccoli: ricette adatte ai primi assaggi

Cucinare per i bimbi piccoli può essere un’esperienza divertente e gratificante. I primi assaggi sono fondamentali per l’introduzione di nuovi...

mamma e figlio, attività artistiche mamma e figlio, attività artistiche
Crescita dei figli2 giorni ago

Favorire la Creatività: Come Sostenere il Talento del tuo Bambino

La creatività è un tratto fondamentale dello sviluppo di un bambino. Essa non solo stimola l’immaginazione e la capacità di...

Mamma e figlia che comprano scarpe Mamma e figlia che comprano scarpe
Abbigliamento3 giorni ago

Piedi Felici – 3 consigli per scegliere le migliori scarpe per bambini

Le scarpe sono il nostro fondamento: se camminiamo male, tutto il nostro corpo verte in uno stato di malessere. Indossare...

mamma fitness con bambino mamma fitness con bambino
Salute mamma3 giorni ago

Routine di fitness per mamme occupate: Allenarsi senza compromettere il tempo familiare

Essere una mamma occupata può sembrare un ostacolo insormontabile quando si tratta di trovare il tempo per fare esercizio fisico....

mamma, figlia, gioielli fai da te mamma, figlia, gioielli fai da te
Intrattenimento6 giorni ago

L’Arte del Fai-da-te: Progetti Creativi per Tutta la Famiglia

L’arte del fai-da-te offre infinite possibilità per coinvolgere tutta la famiglia in progetti creativi divertenti e stimolanti. Dalla pittura alla...

mamma che lavora in smartworking mamma che lavora in smartworking
Lavoro e maternità7 giorni ago

Strategie di self-care per mamme lavoratrici

Essere una mamma lavoratrice può essere una sfida enorme. Tra le responsabilità familiari e gli impegni professionali, può sembrare impossibile...

cena in famiglia cena in famiglia
Ricette di famiglia1 settimana ago

Ricette per una cena in famiglia: piatti semplici ma deliziosi

La cena in famiglia è un momento speciale, in cui si può condividere del tempo di qualità con i propri...

mamma parla con figlio mamma parla con figlio
Crescita dei figli1 settimana ago

Buone Maniere: Come Educare i Bambini all’Etichetta Sociale

L’educazione dei bambini è un compito fondamentale per i genitori. Le buone maniere sono una parte importante della società e...

pancia mamma post parto pancia mamma post parto
Salute mamma1 settimana ago

Riprendere la forma dopo la gravidanza: Consigli per una ripresa graduale

Riprendere la forma dopo la gravidanza richiede tempo, impegno e pazienza. La gravidanza è un momento meraviglioso nella vita di...

mamma e figlia nell'orto mamma e figlia nell'orto
Intrattenimento2 settimane ago

Come Rendere il Giardinaggio un’Attività Familiare

Il giardinaggio può essere un’attività familiare molto gratificante. Coinvolgere tutti i membri della famiglia nella pianificazione, preparazione, cura e raccolta...

senso di colpa senso di colpa
Lavoro e maternità2 settimane ago

Consigli per gestire il senso di colpa quando si è lontane dai propri figli

Essere lontane dai propri figli può essere una delle sfide più difficili per una madre. Che si tratti di dover...

verdura di stagione autunnale verdura di stagione autunnale
Ricette di famiglia2 settimane ago

Cucina con ingredienti di stagione: ricette fresche e saporite

Cucinare con ingredienti di stagione è un modo fantastico per assicurarsi che i piatti siano freschi, saporiti e nutrienti. Quando...